full screen background image

Atelier della Salute: esperienze, percorsi, soluzioni per vivere meglio: iniziativa al Policlinico Federico II

Atelier della salute: esperienze, percorsi, soluzioni per vivere… meglio!”, è il titolo della manifestazione organizzata dalla Scuola di Medicina e Chirurgia e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, in programma venerdì 22 settembre, dalle ore 11.00 alle 18.30 e sabato 23, dalle ore 9.00 alle 17.00, nel cuore del Policlinico federiciano.

Scuola e Azienda apriranno le porte della cittadella universitaria e scenderanno in campo con proposte utili e riproducibili che intendono favorire l’adozione di stili di vita sani e sostenibili. Una kermesse dedicata interamente alla salute nelle sue molteplici declinazioni. Attraverso le esperienze e le progettualità che la Scuola e l’Azienda hanno sviluppato in tema di benessere e cura della salute, si accenderanno i riflettori su alimentazione, attività fisica, movimento, aspetti psicologici e pratiche di prevenzione. L’obiettivo è contribuire a ridurre gli ostacoli all’adozione di sani stili di vita attraverso un approccio cooperativo. “Non bastano regole e divieti, è necessario trovare insieme nuove soluzioni!” è questo il motto del progetto che ha visto impegnata una nutrita commissione scientifica per la realizzazione di un programma ricco di proposte e che rappresenta una novità assoluta nel panorama campano.

I professori della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II, in sinergia con l’Azienda Ospedaliera Universitaria, coinvolgendo anche medici in formazione e studenti, hanno costruito per l’Atelier della Salute un ventaglio di offerta ampio ed estremamente interessante. Tutte le attività sono legate da un comune obiettivo: contrastare i falsi miti. Dalla dieta mediterranea alla nutraceutica, dallo sport negli adulti e nei bambini alla consapevolezza delle proprie emozioni, tutti gli aspetti legati alla salute saranno affrontati con una chiave innovativa, che è possibile riassumere nell’equilibrio tra rispetto della scienza e della medicina e volontà di divulgazione. È stato svolto un lavoro di collaborazione e integrazione multidisciplinare che consentirà, quindi, di coniugare le eccellenze didattiche e di ricerca con un’offerta assistenziale all’avanguardia. A conferma di un rapporto sinergico e produttivo tra Scuola e Azienda”, sottolinea il prof. Luigi Califano, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia federiciana.

Sono previsti workshop interattivi, che hanno l’obiettivo di contrastare i falsi miti in tema di alimentazione, attività fisica e benessere psicologico e si svolgeranno presso l’Aula Magna “Gaetano Salvatore”, di recente ristrutturata;percorsi esperienziali, articolati in circa trenta stand, collocati nel piazzale antistante l’Aula Magna, in cui i partecipanti potranno confrontarsi con i gruppi scientifici multidisciplinari di Scuola e Azienda, sperimentando proposte salutari da poter replicare nel quotidiano; show cooking, allestiti nei locali della mensa aziendale e frutto della collaborazione tra gli esperti di nutrizione della Federico II, chef del territorio campano e chef internazionali per favorire una maggiore consapevolezza nella scelta degli alimenti e nelle modalità di cottura; area benessere, situata nella zona del prato centrale e dedicata a performance sportive, sessioni di tecniche di rilassamento, focus sulla preparazione atletica ed appuntamenti per passeggiate nelle aree verdi del complesso ospedaliero, accompagnati dagli esperti di medicina dello sport e da agronomi e botanici che sveleranno segreti e curiosità della vegetazione; area high-tech, nell’atrio delle Torre Biologica, dove saranno collocati circa dieci stand che mostreranno le più recenti tecnologie già disponibili presso l’Azienda, o di prossima acquisizione, che rappresentano delle eccellenze in termini di innovazione e sicurezza per i pazienti; visite mediche specialistiche gratuite che saranno rese disponibili grazie ai professionisti dell’Azienda, in collaborazione con Campus Salute Onlus e Fondazione PRO Onlus. Nell’Aula Grande nord, saranno, inoltre, previste delle sessioni dedicate alle good practice della Regione Campania in Europa, nell’ambito dell’health-innovation e dell’invecchiamento sano e attivo.

Atelier della Salute – spiega il Direttore generale dell’Azienda, Vincenzo Viggiani – è una manifestazione a tutto tondo che offre un modo nuovo di avvicinarsi alla salute, all’attività fisica, al benessere psicologico e alla opportunità della prevenzione. Abbiamo pensato a percorsi esperienziali che consentono ai visitatori di conoscere, sperimentare, divertirsi ed imparare semplici e replicabili gesti che possono diventare virtuose abitudini per prendersi cura di sé e delle persone care. Mai come oggi l’importanza di stili di vita sani e sostenibili è avvertita nella popolazione quanto nelle istituzioni sanitarie, dobbiamo lavorare in modo cooperativo per migliorare la qualità e allungare la durata della vita, in linea con quanto le politiche comunitarie ci indicano. Non bastano più regole e divieti, prescrizioni e informative, ma è necessario scendere in campo e sperimentare insieme, professionisti della salute e cittadini, e trovare nuove soluzioni per vivere meglio”.

Sostenuta da numerose istituzioni del territorio, la manifestazione, ad ingresso libero e gratuito, è rivolta a tutti i cittadini campani, alle famiglie, agli over 65, agli studenti.

Atelier della salute è una manifestazione di grande interesse per i giovani, in particolare per coloro che sono inseriti in indirizzi di formazione alberghiera, eno-gastronomica, agraria, ovvero per tutti coloro che abbiano scelto e investito, per il proprio futuro, su competenze relative ai temi della salute e che potranno, quindi, confrontarsi con medici e professionisti di alto spessore scientifico“, sottolinea l’Assessore all’Istruzione e alla Scuola, Annamaria Palmieri.

La manifestazione inizierà con la cerimonia inaugurale, condotta dalla giornalista Chiara del Gaudio, giornalista Rai 1 Uno Mattina, in programma venerdì 22 settembre, dalla ore 11.00 alle 13.00. Tra gli ospiti di eccezione dell’evento: Mario Tozzi, geologo e divulgatore scientifico che approfondirà il legame tra salute dell’uomo e salute della terra. Tutte le attività avranno inizio con la benedizione e il taglio nastro di SE Cardinale Crescenzio Sepe.

Atelier della Salute rappresenta, inoltre, l’evento premiante per i vincitori del food contest “Dieta Mediterranea? Sì grazie”, il secondo food contest promosso dal Policlinico Federico II e dall’Associazione Italiana Food Blogger in partnership con Ballarini, storico marchio di utensili di cucina da sempre promotore di una cucina buona e salutare. Gli autori delle 60 ricette ritenute più salutari dalla Commissione Scientifica potranno partecipare a tutte le attività previste e avranno diritto di prelazione per i workshop e gli show-cooking che sono a numero chiuso.

La premiazione ufficiale avverrà durante la cerimonia conclusiva della manifestazione, in programma sabato 23 settembre, dalle ore 15.30 alle 17.00, durante la quale sarà presente il noto chef Erny Lombardo, napoletano doc, la cui cucina si rifà all’antica tradizione dei Monzù napoletani del 1700, impegnato in Italia e in Europa, tra show-cooking e dimostrazioni per far conoscere una cucina sana, facile, veloce e tutta naturale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *