full screen background image

Cesa, portata all’ordine del giorno la proposta del M5S su istituzione garante per disabili

CESA. Nel corso del prossimo consiglio comunale, che si terrà nel giorno 31 marzo, alle ore 15:00, sarà posta all’ordine del giorno la modifica del regolamento della consulta per i disabili, che istituirà, sulla scia dell’andamento nazionale, il garante (difensore civico – “Art 7 Bis Nomina garante dei diritti delle persone disabili”) delle persone con disabilità.
Tale proposta è stata oggetto di una mozione presentata dal M5S di Cesa lo scorso mese di febbraio con l’avallo e la sottoscrizione dell’altro gruppo di opposizione “Cesa c’è”.
“Riteniamo che si tratti di un grande risultato per la crescita civile della nostra comunità e per garantire una maggiore attenzione, da parte delle istituzioni, verso le persone che si ritrovano ad affrontare quotidianamente problemi legati alla disabilità – dicono i portavoce del M5S di Cesa, Raffaele Bencivenga ed Amelia Bortone -.
Questa figura sarà garanzia di ascolto per ogni problema che i familiari si ritroveranno ad affrontare, intervenendo in ambito pubblico e privato, sulla base di segnalazioni atte a tutelare i diritti e la promozione sociale.
Ringraziamo il presidente dell’ufficio nazionale del garante della persona disabile, l’avvocato Salvatore Di Giglia, per aver contribuito, insieme ad altri colleghi portavoce comunali, a formulare la mozione, prima, e la proposta consiliare in conferenza di capogruppo, poi, per l’istituzione di tale figura”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *