full screen background image

Con Enzo in una “Terra Caldera”

Presso il Cinema Sofia di Pozzuoli Enzo Figliolia ha aperto la campagna Elettorale delle Amministrative che si svolgeranno l’11 giugno prossimo. Sono scorse immagini del suo operato che ha dato a Pozzuoli una veste diversa, con opere pubbliche migliorando le abitazioni, creando nuovi impianti di illuminazione stradale e rifacimento della fognatura. E’ un uomo che con poche parole con equilibrio ed umiltà ha prodotto molti fatti, ottenendo la carica a Sindaco per ben due volte, la prima all’età di trentotto anni dove era supportato solo dal suo grande entusiasmo, la seconda volta all’età di cinquanta anni con un’acquisita maturità dettata da una militanza politica di partito, studiando e soffrendo per trovare soluzioni idonee alle esigenze puteolane. Durante il suo discorso non si è dispensato, mettendosi in discussione come uomo e come politico, scusandosi anche con la sua squadra composta da assessori e consiglieri con i quali in determinati momenti ha dovuto anche assumere aspetti di durezza. Un particolare ringraziamento lo ha rivolto al dott. Roberto Gerundo Assessore all’Urbanistica per i progetti realizzati. Nel suo mandato si è ottenuta l’apertura di un Centro Servizi Sociali, un polo artigianale con investimenti privati nel quartiere di Monterusciello, investimenti nella Protezione Civile, Convenzioni con le Università, usuifrizione del Polo Culturale di Palazzo Toledo per la formazione culturale di oltre 15mila studenti. E’ stata attuata la lotta all’evasione contro coloro che non pagavano i dovuti tributi. Sono stati aperti parcheggi come il Multipiano dei Gerolomini, del Mercato Ittico dell’ area Sofer. Si è realizzata una Convenzione con l’Accademia Aereonautica, si è attuato all’80% lo smaltimento differenziato dei rifiuti. E’ un uomo che vive già il futuro della città senza fini personali, con un bando di gara per il Rione Terra per 100 posti letto per i turisti, con un percorso archeologico, con la rivalutazione del porto e del mare, anelli di congiunzione per lo sviluppo e per nuove forze di lavoro. Previsti investimenti triennali per i Rioni ad alta densità demografica. Non è suo costume criticare i suoi avversari politici e’ solo suo interesse far conoscere i suoi obbiettivi. Il suo mandato lo ha espletato in una “Terra Caldera” convivendo con il bradisismo fenomeno che ha sempre creato grandi problemi per l’ottenimento di stanziamenti nelle programmazioni future.
A cura di Luisa de Franchis




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *