full screen background image

Consorzi di Bacino, Romano: “seguiamo con grande attenzione tutta la vicenda”

Si è tenuto presso la sede della Regione Campania un incontro sulla situazione dei lavoratori del Consorzio Unico relativamente ai siti della Provincia di Benevento. Nel corso della riunione è emerso che la Provincia di Benevento, secondo l’accordo stipulato il 23 gennaio dello scorso anno con il Commissario liquidatore del Consorzio Unico di Bacino, ha rispettato tutti gli impegni presi. In particolare la Provincia di Benevento ha assicurato la gestione ordinaria della discarica di “Montesarchio” con il prelievo del percolato e quanto necessario ad assicurare la tutela e la salvaguardia delle matrici ambientali. Nell’accordo, infatti, era precisato che ogni ulteriore attività gestionale, sarebbe stata a carico del Consorzio di Bacino NA-CE. E’ il Consorzio di Bacino, quindi, a dover gestire i rapporti con i lavoratori e, di conseguenza, anche le loro spettanze. All’incontro non era presente il Commissario liquidatore del Consorzio Unico, in quanto dimissionario e pertanto, si è ritenuto di convocare una nuova riunione appena la Provincia di Napoli provvederà alla nomina del nuovo Commissario. “Anche se la Regione Campania non ha competenza in materia seguiamo con grande attenzione tutta la problematica dei lavoratori dei Consorzi di Bacino ed in particolare quella di Benevento – ha commentato l’assessore alla Tutela dell’Ambiente, Giovanni Romano. Per quanto attiene la gestione dei siti e delle discariche in post-gestione operativa, la Regione provvederà, così come previsto dalla legge n. 5 del 2014, a comunicare entro il prossimo 30 settembre la quota parte che ogni ATO dovrà inserire in tariffa a partire dal 2015, al fine di ridistribuire equamente per singolo cittadino il costo di gestione dei suddetti siti”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *