full screen background image

“De Pascale: Roghi sul Vesuvio Situazione Drammatica ed Inaccettabile!”-VIDEO

Urgente Mobilitare tutte le Forze e Mezzi Disponibili. “Per Difendere il Nostro Territorio”
Da giorni ormai sono in corso incendi che purtroppo stanno interessando l’area protetta del Vesuvio fino ad arrivare ai paesi vesuviani. I roghi in diverse zone sono arrivati a minacciare case e cittadini, in via precauzionale, questi ultimi sono stati giustamente stati evacuati nelle scorse ore dai sindaci. I sindaci dei comuni colpiti non solo evacuano ma nel caso del primo cittadino di Somma Vesuviana, Salvatore di Sarno, ha deciso di attivare il Centro Operativo Comunale in merito all’emergenza incendi che in queste ore sta interessando la città vesuviana. Il prefetto nel frattempo ieri ha convocato i sindaci dei comuni interessati.
“Stamani mi sono recato io stesso presso la sede operativa della Protezione Civile della Regione Campania, dove non solo ho avuto modo di interloquire con i responsabili operativi delle azioni che vengono messe in atto, ma mi è stato anche mostrato il quadro della situazione generale” così dichiara il Generale Carmine De Pascale.
La situazione resta complessa, ma tutte le forze disponibili stanno danno il massimo per contrastare l’azione di criminali senza scrupoli. Settecento persone in tutto sono in azione in queste ore per cercare di spegnere gli oltre 100 incendi divampati. Un fronte di fiamme brucia in queste ore sul Vesuvio e nell’intera Regione Campania. Purtroppo l’emergenza nazionale, la Campania non è l’unica Regione ha bruciare in queste ore, ha imposto un razionamento dei mezzi aerei che ha reso più difficile l’azione di spegnimento.
“Ormai i roghi sono prossimi agli abitati e le unità antincendio ed i volontari ancora non riescono a domare le fiamme – così dichiara il Consigliere Regionale Carmine De Pascale – siamo in completa situazione di emergenza, probabilmente per colpa di qualcuno senza scrupoli che ha originato questo disastro ambientale. Appare quasi un piano studiato quello che in queste ore interessa la nostra Regione. Vista la situazione tutte le risorse disponibili sono state mobilitate, incluse le forze militari prevedendo il loro intervento con uomini e mezzi: qui si tratta di salvare i cittadini, le loro abitazioni ed il territorio. In questi casi tutte le articolazioni dello stato devono operare, senza esitare.”
Nelle ultime ora si era rafforzata la convinzione che i roghi avessero un’origine dolosa, oggi purtroppo è una certezza. Gli incendi hanno un’origine doloso! Esattamente come quelli che nell’ultima settimana si sono susseguiti senza sosta all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio. A darne conferma sono i carabinieri forestali che hanno individuato inneschi differenti, tutti partiti nello stesso momento, tutti in zone impervie, irraggiungibili.
“Ringrazio tutte le donne e gli uomini che stanno rischiando le loro vite per difendere questi territori. In questo momento è importante fare quadrato intorno a chi vive in prima linea in questa battaglia. E’ chiaro che bisogna rivedere il sistema di prevenzione e di controllo del territorio, non possiamo permettere che siano minacciate vite e case dei cittadini. Agli uomini dello Stato va il mio ringraziamento e il mio pieno sostegno. Grazie perchè andate avanti, nonostante tutto” questo il commento di Carmine De Pascale Capogruppo di “De Luca Presidente”




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *