full screen background image

Grande successo per la 18^ Edizione della FLIK FLOK e Campionato Italiano Esercito 2017

“DI CORSA…CON I BERSAGLIERI”

Caserta 23 aprile 2017 – Si è conclusa, questa mattina, la manifestazione podistica “di corsa…con i bersaglieri” – 18^ Edizione della “Flik Flok” e Campionato Italiano Esercito 2017, organizzata dalla Brigata Bersaglieri “Garibaldi” e dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “ESERCITO” Gruppo Sportivo Garibaldi con il patrocinio del CONI, della FIDAL e con la collaborazione del Comune di Caserta.

Ai blocchi di partenza della 10 km competitiva 1.240 iscritti che, uniti ai partecipanti alla 5km non competitiva e alla 1km “di corsa con mamma papà…e fido portano il totale dei registrati a oltre 2000.

Più di 200 famiglie hanno aderito alla mille metri “con mamma, papà e il proprio cane” aperta a tutti i bambini fino al compimento del 13° anno, alla quale è stato possibile partecipare anche in compagnia dal proprio animale domestico.

Sabato 22 aprile, invece, con la cerimonia dell’alzabandiera, si è inaugurato il “villaggio cremisi” in Piazza Carlo III ai piedi della maestosa Reggia di Caserta, alla presenza del Generale di Divisione Antonio Vittiglio, Comandante della Divisione Acqui, del Generale di Brigata Nicola Terzano, Comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi, del Sindaco della città di Caserta, Carlo Marino, del delegato provinciale del Coni Michele De Simone, del Presidente Regionale FIDAL, Sandro Del Naia e del Presidente dell’ASD Esercito Gruppo Sportivo Garibaldi, Colonnello Domenico Ciotti.

Una manifestazione all’insegna delle 3S: Sport, Spettacolo e Solidarietà che ha visto una magistrale conduzione dell’attore Gabriele Blair, che ha curato anche la direzione artistica del villaggio, il cui palco è stato calcato da personaggi famosi, tra i quali: Edson D’Alessandro vincitore dell’ultima edizione di “Tu sì que vales” di Mediaset, Yuri D’Agostino, enfant prodige, protagonista assoluto di “Ti Lascio Una Canzone” il successo Canoro di RAI 1, condotto da Antonella Clerici. Di Yuri Gianni Morandi ha pubblicato già un suo video e lo definisce di assoluto talento.

Ed ancora Mr. Hyde (Ludo Brusco), Spatial Vox, Federico Di Napoli (The Voice), Ciro Olisterno, Sarah Manzoeto, Luca Blindo, Alex Wallin, Michele Selillo, Antonio Colantuono, Niko Albano, Simone Della Rossa e Michele Vigorito, con la Partnership dell’agenzia Freestyle di Pietro Bellaiuto. A conclusione della giornata, prima della cerimonia dell’ammainabandiera anche un momento di moda curato dall’atelier Boccia di Pompei.

Gli eventi della manifestazione, sono stati presentati dal giornalista sportivo Lucio Bernardo, dall’attore Gabriele BLAIR e dal presentatore sportivo Dott. Carlo Cantales.

Nutrita è stata la partecipazione dei cittadini casertani, entusiasti di assistere alle numerose iniziative programmate, tra cui l’esibizione musicale della Fanfara dell’8° reggimento bersaglieri e della banda dell’U.S. Navy Forces Europe Band dell’Allied Joint Force Command Naples, unitamente a numerosi eventi culturali, artistici e sportivi con il contributo di varie associazioni sportive che hanno avuto l’opportunità di mostrare la valenza delle discipline praticate; il tutto accompagnato da intrattenimenti canori e sfilate di moda, senza dimenticare la particolare attenzione per il sociale della Brigata, che ha realizzato una raccolta fondi a favore dell’Associazione S.O.F.I.A. Onlus (Sostegno Operativo Famiglie Italiane Assistite), intervenuta con la Presidente Sofia Bianco, per l’acquisto di un respiratore pediatrico da destinare all’Azienda Ospedaliera San Sebastiano di Caserta. Di particolare rilievo anche il contributo dell’Associazione “Liberalibri” di Enzo De Rosa, che ha distribuito gratuitamente 500 libri, al fine di educare i giovani alla lettura.

“Una manifestazione che, anche quest’anno, abbiamo voluto fortemente riproporre a Caserta, un momento di aggregazione per i cittadini in uniforme e non”, ha detto il Generale Terzano nel salutare i presenti all’evento inaugurale e ha proseguito spiegando che tutta l’organizzazione della Flik Flok fonda su tre pilastri: la famiglia, quale base della nostra società e futuro della stessa attraverso i suoi giovani; lo sport per il suo linguaggio universale strumento di crescita per i ragazzi grazie ai suoi principi fondamentali: il rispetto delle regole e quello degli altri; la solidarietà che deve essere sempre presente anche nei momenti ludici.

Il Generale Vittiglio nel ricordare il forte legame territoriale tra Esercito, Brigata Garibaldi e Regione Campania, ha voluto ringraziare tutti i militari che in questo momento sono impegnati nelle diverse attività in Patria e all’Estero e le loro famiglie, sostegno concreto di ciascun uomo e donna in uniforme.

La manifestazione podistica del 23, ha preso il via – anch’essa – con la cerimonia dell’alzabandiera, sulle note dell’Inno Nazionale degli Stati Uniti d’America e di quello Italiano, suonate rispettivamente dalla Fanfara dell’8° reggimento bersaglieri e dalla Banda dell’U.S. Navy.

La 10 km (sia FIDAL che Esercito) ha avuto come vincitore nella categoria maschile Manuel Cominotto, con un tempo di 00:31:05 e in quella femminile, Christine Santi, 00:35:22, entrambi del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito.

A consegnare il trofeo al primo classificato assoluto del Campionato Italiano Esercito il Generale di Divisione Giuseppenicola Tota, Capo del V Reparto Affari Generali dello Stato Maggiore Esercito, già Comandante della “Garibaldi”, il quale ha successivamente salutato e premiato il più anziano dei partecipanti, il signor Mario Assirelli classe 1939.

Il premio per la competizione FIDAL è stato consegnato dal Presidente dell’associazione Esercito GS Garibaldi, Colonnello Domenico CIOTTI, il quale ha sottolineato la valenza sociale del progetto che vede al centro lo sport, il territorio ma, soprattutto, i giovani, attraverso la possibilità di offrire loro delle opportunità, rendendosi parte attiva in alcuni aspetti delle varie fasi organizzative.

A seguire l’evento, dal punto di vista mediatico, l’emittente CapriEvent che, grazie alla squadra di Pasquale Turco, ha fornito copertura completa a tutta la manifestazione.

Una competizione al passo di corsa, per due giornate all’insegna dello sport, dello spirito bersaglieresco, delle tradizioni militari e della famiglia che ha unito sportivi, cittadini e Brigata Bersaglieri “Garibaldi” dando a tutti la possibilità di vivere la città di Caserta godendo delle meraviglie culturali di cui dispone, valorizzandone la storia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *