full screen background image

Indianizer, il nuovo album s’intitola “Zenith”

A tre anni di distanza dall’album di esordio “Neon Hawaii”, gli Indianizer annunciano l’uscita del loro secondo full-length. S’intitola “Zenith” ed uscirà il 27 marzo per Musica Altra / Edison Box.

Il nuovo lavoro è anticipato dal singolo “Mazel Tov II”, in uscita il 19 febbraio, di cui intanto è già disponibile una preview che include il mix originale, il remix di Don’t Dj e una versione dub di Passenger.

ZENITH
Zenith segna il raggiungimento di un sound più personale e consapevole e allo stesso tempo conserva l’utilizzo di un approccio differente alla composizione e all’arrangiamento rispetto a Neon Hawaii.

Caratterizzati dall’utilizzo di inglese, spagnolo e una lingua inventata, i brani sono nati da jam sessions libere e selvagge a cui sono state aggiunte le linee vocali solo successivamente, delineando strutture imprevedibili.

Suoni organici, acidi, sintetici e spaziali avvolgono una pulsazione ritmica costante e ossessiva, alla ricerca di una catarsi irraggiungibile. L’intensità emotiva aumenta fino al punto massimo, lo Zenit, per poi scoppiare e disperdersi nel cosmo. Come se i Meridian Brothers incontrassero i King Gizzard and The Lizard Wizard in mezzo al deserto e guardassero la grande parabola del sole nel cielo.

Zenith è la ricerca di un Padre cosmico forse inesistente, donatore di amore e vita come il Sole, dissipatore di ombre e dubbi, ma che allo stesso tempo può distruggere tutto ciò che ha creato, diventando pericoloso e mortale proprio nel punto più alto del suo percorso.

Indianizer nasce nel 2013, partorito dalle menti di alcuni psiconauti ispirati dai deliri selvaggi degli Animal Collective e dalle ritmiche tropicali dei Django Django.

Dopo due EP autoprodotti (Pandas del 2013 e Jungle Beatnik del 2014) nel 2015 esce il full-length “Neon Hawaii” (Edison Box/PBP – 2015), album di esordio che ha portato la band a suonare in Italia e in Europa per 100 concerti in due anni (uno dei 50 migliori dischi del 2015 per Noisey).

Il quartetto pubblicherà il nuovo singolo “Mazel Tov II” a febbraio 2018 via Musica Altra, supportato dai remix di Don’t Dj, Passenger. Seguirà l’uscita del nuovo album “Zenith” prevista il 27 marzo 2018, sempre via Musica Altra.

Il gruppo attualmente è composto da Riccardo Salvini (voce, chitarra), Gabriele Maggiorotto (batteria), Salvatore Marano (bass synth, tastiere), Matteo Givone (chitarra, voce).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *