full screen background image

Insegnare la Passione…Con L’amore ed un Sogno “Realizzato”

Si è svolta all’istituto di istruzione superiore Archimede di Napoli, la manifestazione CREATIVA_MENTE ARCHIMEDE a chiusura di un progetto di alternanza scuola/lavoro che ha coinvolto molti allievi del triennio. Nel programma è previsto l’intervento straordinario del presidente di Fashion Week Milano Moda la stilista pompeiana nota in Italia e in molti paesi del mondo, Maria Rosaria Boccia. Presenterà ai ragazzi tre dei modelli degli abiti dai lei realizzati in una sfilata accompagnata da un maestro musicista di successo, Antonella Ferraioli, violino elettrico che ha prestato la sua arte a molti cantanti di successo tra cui Amedeo Minghi e Renato Zero oltre a numerosi concerti televisivi tra cui quello di Natale in Vaticano.
La scelta del dirigente è caduta sulla eccellente imprenditrice pompeiana poiché la Boccia, da esperta del settore ha esperienza didattica nell’ambito universitario e il prossimo anno alla Sapienza di Roma terrà corsi alla facoltà di Scienze della moda e del costume.
Agli allievi dell’istituto Archimede Maria Rosaria Boccia spiegherà il lungo percorso che l’ha condotta a diventare un simbolo di abilità, esperienza, successo e tenacia pur essendo poco più che trentenne. La stilista, infatti, da giugno inizierà una lunga stagione di viaggi che la condurranno come ambasciatrice della moda italiana in molti Paesi.
Tutti gli eventi che organizza parlano di passione e impegno che non conosce tregua. L’italia è il suo paese e lo gira quotidianamente passando da un set televisivo a un teatro o alle vie della moda di Roma, Milano, Firenze e Napoli per rispondere alle innumerevoli richieste delle donne dello spettacolo e di quelle non note, ma non questo per lei meno importanti. La ritroviamo al servizio delle spose come consulente d’immagine, perché si cala nelle loro anime e ne raccoglie le emozioni ,per trasformarle in gocce di sogno, di eternità, di bellezza. Nelle sue mani la seta diventa un’onda infinita da accarezzare, da indossare, da vivere. I pizzi sono raggi di luce e i cristalli giocano con la luce di progetti d’amore eterno. Tutto questo lei conta di trasmettere ai giovani allievi dell’Archimede e a coloro che avranno la fortuna di seguire le sue prossime lezioni universitarie . Perché è consapevole che tra i banchi di scuola si forma il futuro del Paese e dell’industria della moda che lei rappresenta così egregiamente con la sua vita stessa.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *