full screen background image

La nuova Honda Civic Type R a trazione anteriore stabilisce un nuovo record al Nürburgring

Dopo il debutto del modello di serie al Salone di Ginevra 2017, la nuova Honda Civic Type R stabilisce un nuovo tempo di percorrenza sul circuito di Nürburgring Nordschleife per le vetture a trazione anteriore. Il 3 aprile 2017, il prototipo ha completato il giro su questo circuito di fama mondiale in 7 minuti e 43,8 secondi.

Il tempo di percorrenza sul giro è stato conquistato nella fase finale del programma di collaudo del modello, sulla pista asciutta e con un’ottima temperatura ambientale per ottimizzare le prestazioni di pneumatici e propulsore. Questo nuovo tempo migliora di circa sette secondi quello del modello precedente. La nuova Civic Type R fa parte del programma di sviluppo della nuova Civic di decima generazione – il più vasto nella storia di Honda – ed è stata progettata per offrire l’esperienza di guida più esaltante nel segmento Berlina, sia su strada che su pista.

Diversi fattori hanno portato la nuova Civic Type R a segnare questo tempo record sul circuito di Nordschleife. Il cuore pulsante di questa conquista è il sofisticato motore TURBO VTEC da 2 litri, ottimizzato per erogare 320 CV e una coppia di 400 Nm. I nuovi rapporti di trasmissione più bassi all’interno del cambio manuale a sei velocità migliorano ulteriormente l’accelerazione della vettura; mentre le nuove proprietà aerodinamiche della Civic Type R offrono una stabilità straordinaria ad alta velocità, con il miglior equilibrio della categoria tra rotolamento e trazione.

Il telaio ad alta rigidità della nuova Civic Type R è più leggero di 16 kg rispetto al modello precedente con un conseguente miglioramento del 38% della rigidità torsionale e quindi della reattività dello sterzo e della stabilità in curva. Le nuove sospensioni posteriori multi-link migliorano la stabilità in frenata e riducono il rollio complessivo della vettura permettendo di frenare e raggiungere una velocità maggiore in curva sul circuito.

Ryuichi Kijima, Ingegnere Capo Responsabile del telaio di Honda Civic Type R, spiega in quali punti il nuovo modello mostra i più importanti avanzamenti sul circuito del Nürburgring rispetto alla versione precedente: “La velocità in curva raggiunta con la nuova Type R è superiore grazie al passo ed agli pneumatici più larghi, alle nuove sospensioni multi-link sul posteriore ed alle dotazioni aerodinamiche ottimizzate che migliorano la stabilità”, ha commentato Kijima-san. “Per esempio, di solito i piloti entrano nella curva dopo Metzgesfeld a circa 150 km/h. Anche in questa curva di livello medio, la velocità è di circa 10 km/h superiore grazie all’eccellente stabilità offerta dalla nuova Type R. Con queste prestazioni in curva, possiamo aumentare la velocità sul giro, permettendo alla nuova Type R di segnare un tempo di percorrenza molto più veloce”.

Il prototipo che ha segnato il tempo di percorrenza è dotato delle stesse caratteristiche tecniche del modello di serie. Per motivi di sicurezza, è stata installata un’intera gabbia di rotolamento galleggiante, ma ciò non ha comportato un aumento del grado di rigidità del telaio. Il peso aggiuntivo della gabbia è stato compensato rimuovendo temporaneamente il sistema di Infotainment ed i sedili posteriori. La vettura ha utilizzato pneumatici da pista omologati per la strada.

La produzione della nuova Civic Type R sarà avviata nell’estate 2017 presso lo stabilimento inglese Honda of the UK Manufacturing (HUM) a Swindon, il centro di produzione internazionale della Civic Berlina di decima generazione. Civic Type R sarà esportata in tutta Europa e in altri mercati mondiali, inclusi il Giappone e gli USA. Il suo arrivo in Nord America segnerà l’avvio ufficiale delle vendite di questo modello nella regione.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *