full screen background image

Lavoratori della Tecnobridge bloccano la tangeziale, traffico in tilt

Ancora una giornata di Traffico bloccato stamattina sulla tangenziale di Napoli, poco dopo l’uscita del Vomero in direzione Capodichino, ma non è colpa del maltempo o delle tante autovetture, ma la causa delle code era di una manifestazione di protesta dei lavoratori della Tecnobridge – da tre mesi senza stipendio – che ieri sono saliti su una impalcatura nei pressi di un viadotto. Secondo quanto informa Giovanni Passaro, sindacalista della Fillea-Cgil di Napoli, i trenta operai hanno bloccato una delle rampe d’uscita del raccordo creando non pochi problemi agli automobilisti. Protesta sospesa, sulla tangenziale di Napoli, da parte degli operai della Tecnobridge che oggi, con un sit in su una delle rampe di uscita, hanno rallentato il traffico veicolare in direzione Capodichino. Secondo quanto si apprende da fonti sindacali, gli operai sarebbero in attesa di una convocazione in Prefettura, a Napoli, per una riunione a cui dovrebbero partecipare anche rappresentanti della Tangenziale di Napoli Spa, dell’associazione temporanea di imprese Pinciara, dell’ispettorato del lavoro, una delegazione dei lavoratori della Tecnobridge e i sindacalisti.     Gli operai, trenta in tutto, lamentano il mancato pagamento di tre mensilità. Le loro attività, attinenti la manutenzione di piloni e cavalcavia, sono ferme.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *