full screen background image

Le immagini della nostra terra e delle sue tradizioni ” La Gara Del Pennone” a Pozzuoli

Nella giornata del 15 agosto ricorre la Madonna Assunta protettrice dei pescatori e dei marinai
Dalle Magiche Tradizioni della Terra Di Pozzuoli sono totalmente immersa in un soleggiato caldo pomeriggio al Molo Caligoliano che vede gareggiare da oltre 100 anni marinai e pescatori nella Gara del Pennone. Chi riesce a prendere la bandierina posta all’estremità del palo insaponato vince una coppa. Molti sono i tentativi vani dei partecipanti , che in una sorta di acrobazie tentano di restare in equilibrio prima di cadere in acqua.
Quest’anno tra le acque tra Ischia e Procida all’altezza della Secca Acqua delle Formiche in una immersione sono morti il sub Antonio Emanato 42 anni e la sua allieva tredicenne Lara Scamardella. Il pubblico ha osservato un minuto di raccoglimento ed i concorrenti hanno gareggiato con il segno distintivo del lutto con una fascia al braccio. Emanato aveva partecipato l’anno scorso al Palo di Sapone ferendosi in una caduta , quest’anno per lui le acque sono state fatali
Fautrice dell’Organizzazione della Gara la Proloco di Pozzuoli di concerto con l’Amministrazione Comunale , Forze dell’Ordine e Capitaneria di porto.
Presenti il Vice Sindaco del Comune di Pozzuoli dott.ssa Fiorella Zabatta, l’Assessore alla Cultura dott.ssa Maria Teresa Moccia Di Fraia che ha dato il benvenuto a tutti i convenuti e premiato con una coppa i vincitori . Ha conseguito il primo posto Marco D’Avanzo il secondo posto Biagio Rezzo ed il terzo posto Salvatore Caccione.
Il pomeriggio è proseguito con la celebrazione della Santa Messa ad opera di Don Tonino Russo nel piazzale della Chiesa dell’Assunta nel borgo marinaro del Rione Terra. Presenti il Sindaco dott. Vincenzo Figliolia la giunta Comunale ed alte cariche militari ed Istituzionali. Al termine il folto pubblico di fedeli ha partecipato alla processione della Madonna Assunta. Tra i vicoli immagini di tradizioni antiche come l’esposizione ai balconi dei copriletti più belli offerti alla Madonna.
A conclusione In serata il magico scenario dei fuochi pirotecnici di Ferragosto
Articolo a cura di Luisa de Franchis
Scatto Fotografico a cura di Fiorella Passante




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *