full screen background image

“Madonna fate luce!” Spettacolo per i bambini della Pace

A cura di Teresa Lucianelli
L’intero ricavato della serata organizzata dalla Comunità di Sant’Egidio sarà devoluto a favore della Colonia estiva dei bambini della “Scuola della Pace” di Napoli
Stasera, mercoledì 31 maggio alle ore 20, nella Chiesa SS Severino e Sossio in via B. Capasso (Largo San Marcellino): “Madonna fate luce. Oratorio breve per la città di Napoli” uno spettacolo di autentica solidarietà a favore dei tanti bambini della Scuola della Pace di Napoli, organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio, coordinata dal responsabile diocesano Marco Rossi, e dai tanti sostenitori, voluto e promosso autenticamente col cuore.
L’intero ricavato sarà devoluto a favore della colonia estiva.
Con la loro arte al servizio di cause più che giuste, Antonino Anastasia, Mariella La Rosa, Vincenzo Minuto, Caterina Molfino, Massimo Petti, Corrado Velonà, Andrea De Goyzueta anche quest’anno sono artefici di un evento di beneficenza e di amore grazie al quale sarà possibile contribuire a finanziare la colonia estiva dei bambini della Scuola della Pace di Napoli.
“Madonna fate luce. Oratorio breve per la città di Napoli” canta e suona la storia di questa città, dove è vero tutto e il contrario di tutto, dove Mistero, Religiosità, Ragione, Rivoluzione si inseguono e si sovrappongono.
Sul palco: Enzo Minuto (percussioni), Antonino Anastasia (percussioni a cornice), Mariella La Rosa (voce e chitarra), Caterina Molfino (voce), Massimo Petti (Flauti), Corrado Velona (voce e chitarra), Andrea De Goyzueta (voce recitante).
“I nostri sostenitori sono la nostra vera forza, le braccia che sostengono gli sforzi che tutti insieme compiamo con gioia e con fede, a favore dei nostri ragazzi. Non ci stancheremo mai di ringraziare chi ci aiuta ad aiutare” – afferma con l’entusiasmo di sempre Marco Rossi, quello stesso che anima tutti i collaboratori della Comunità di Sant’Egidio.
Mistero, Religiosità, Ragione, Rivoluzione in una città dove è vero tutto e il contrario di tutto, si fondono e si manifestano, intensi, preponderanti, coinvolgenti, grazie a quattro voci in armonia che si inseguono, si alternano, si sovrappongono. Sono “quattro anime che si con-fondono e coesistono”, vivendo il proprio essere contemporaneamente e tracciando con nitidezza la storia della nostra Napoli dove le distanze si annullano, anche grazie alla musica ed al suo grandissimo potere positivo e propositivo, socializzante e catalizzante.
“Per questo la città esplode di vitalità ma non evolve. Moribonda da sempre ed allo stesso tempo immortale. Ha un bandolo questa matassa? Madonna fate luce!”.
Questo concetto è dunque riassunto nel titolo, un’esortazione con tutta la sua forza e la sua speranza alla quale ogni napoletano di buona volontà non può che unirsi.
Attraverso l’arte che in questo caso “è spettacolo e cuore e talvolta oltre ad emozionare, contribuisce a cambiare”, chi crede nella solidarietà può contribuire nel suo piccolo a donare un aiuto che unito a tanti altri diviene davvero importante. In questo caso, più che mai, l’unione fa la forza.
La Scuola della Pace della Comunità di Sant’Egidio si impegna per far crescere i bambini dei quartieri più a rischio di Napoli, in un clima di autentica amicizia, integrazione e pace. Le iniziative della Comunità sono tutte tese a concretizzare l’obiettivo di una Napoli diversa, migliore, costruita insieme ai più piccoli che di trovano purtroppo spesso a sostenere fin da piccoli il peso di quel “destino segnato” che dovrebbe invece essere sempre possibilità di cambiamenti, speranza, avvenire certo.
Alla fine di ciascun anno la Comunità cerca di assicurare ai suoi bambini e ragazzi un soggiorno estivo che li porta lontano dai vicoli e dai tanti problemi talvolta anche molto grandi, troppi grandi per la loro età… realtà dure, pesanti, difficili, per alcuni addirittura inimmaginabili eppure drammaticamente vere, dei quartieri in cui vivono.
Una chiave che apre la porta della speranza in un futuro migliore e che per ora riesce almeno ad offrire loro la possibilità di trascorrere un vera vacanza, tutti insieme.
Per lo spettacolo di questa sera, info e prenotazioni: Carla: 3409439065, Mara: 3356618704




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *