full screen background image

Napoli, all’aeroporto di Capodichino fermato un uomo con 70 ovuli di eroina nello stomaco

Nel corso della mattinata odierna, gli agenti dell’Ufficio di Polizia di Frontiera, nell’ambito dei controlli intra-Schengen, hanno proceduto all’arresto di un 34enne cittadino maliano, regolare in Italia e residente a Roma, proveniente da Parigi, con un volo Air France in transito da Amsterdam, poiché sottoposto ad “esame radiologico corporale” presso locale nosocomio, risultava avere ingerito 70 ovuli di sostanza stupefacente, per un totale di grammi 765,87 lordi, risultata poi ai test chimici essere eroina. Lo stesso, pregiudicato per reati specifici, è stato associato presso la Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale in attesa della convalida dell’arresto.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *