full screen background image

Napoli, calci, pugni e colpi di casco fra 3 giovani alla Pignasecca: denunciati

A pochi metri dall’ospedale “pellegrini” era scoppiata una rissa: 3 ragazzi si picchiavano a calci, pugni e colpi di casco. La scintilla che aveva fatto scoppiare la lite era un incidente stradale avvenuto il giorno prima a napoli, subito dopo il quale si era già verificata una prima “discussione”. Mentre si picchiavano sono intervenuti i carabinieri della compagnia napoli centro che li hanno separati, identificati e arrestati in flagranza per rissa aggravata e lesioni personali. I rissanti sono un giovane di 19 anni, di pizzofalcone, già noto alle forze dell’ordine, un giovane anche lui 19enne, di napoli, incensurato e un 22enne, del quartiere stella, già noto alle forze dell’ordine. Due 19enni sono stati affidati alle cure dei medici: il primo ne avrà per 30 giorni per una frattura all’osso nasale e un ematoma allo zigomo sinistro mentre il secondo ha riportato un trauma cranico non commotivo giudicato guaribile in 2 giorni. Il terzo ragazzo ha rifiutato cure mediche. I 3 sono in attesa del rito direttissimo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *