full screen background image

Napoli, controlli della polfer in stazione: tre arresti

In concomitanza delle festività pasquali ed in relazione all’attuale, delicata situazione internazionale, il Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Campania, diretto dal Dirigente Superiore della Polizia di Stato, Dr. Giancarlo Conticchio, ha intensificato le attività di prevenzione e repressione di fenomeni illegali nelle zone sensibili degli scali ferroviari, con particolare attenzione ai piazzali antistanti le Stazioni F.S., a bordo dei treni del trasporto regionale e della lunga percorrenza diurna/notturna, e lungo le linee ferroviarie, avvalendosi anche dell’ausilio di unità cinofile antidroga e anti-esplosivo della Polizia di Stato. Ieri pomeriggio, presso la stazione ferroviaria di Napoli Centrale, sono stati tratti in arresto tre cittadini nordafricani resisi responsabili di furto aggravato in concorso tra loro ai danni di una turista e resistenza a Pubblico ufficiale. I malfattori, individuata la vittima, sono riusciti a sottrarle il bagaglio dopo averla accerchiata e spintonata. Ma gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria in seno al Compartimento Polizia Ferroviaria di Napoli, che operano nello scalo in abiti civili proprio per specifici servizi antiborseggio, individuati i ladri, hanno intrapreso una colluttazione riuscendo a trarli in arresto. Quindi la refurtiva è stata restituita alla legittima proprietaria e i tre malfattori arrestati saranno giudicati oggi con rito direttissimo. Inoltre, nella stessa giornata, è stato denunciato per furto un cittadino italiano. Nell’ambito dei controlli straordinari messi in campo dal Compartimento Polizia Ferroviaria di Napoli dal 1 aprile ad oggi nella sola stazione di Napoli Centrale sono stati predisposti 187 servizi di vigilanza, 42 servizi specifici antiborseggio e 2 pattuglioni straordinari. I riscontri sono stati significativi con ben 1297 persone sottoposte a controlli di polizia, di cui nr. 123 stranieri, nr. 4 persone arrestate, nr. 5 persone denunciate a piede libero, nr. 12 sequestri amministrativi effettuati, nr. 8 persone accompagnate in ufficio e sottoposte a fotosegnalamento, nr. 7 contravvenzioni elevate, sono stati inoltre controllati numerosi bagagli e scortati nr. 71 treni.Con riferimento all’attività operativa assicurata complessivamente nell’ambito del Compartimento della Campania, nello stesso periodo la Polizia Ferroviaria ha identificato nr. 2655 persone, di cui nr. 270 stranieri, 3 dei quali irregolari, 11 persone denunciate, elevato nr. 45 contravvenzioni, assicurati nr. 437 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, nr. 140 servizi di scorta a bordo treno, vari servizi antiborseggio della polizia giudiziaria e controlli lungo linea. Nelle prossime settimane sono stati programmati ulteriori servizi straordinari.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *