full screen background image

Napoli, si fa trovare davanti casa dell’amica per aggredire la moglie: arrestato 

Una 24enne di origine ucraina, si era decisa a sporgere denuncia contro il marito violento e per farlo si era rivolta ai carabinieri della stazione “Stella” denunciando tutto quello che subiva. Così  si era incamminata verso casa di un’amica dove si sentiva più sicura; lungo il tragitto era seguita a distanza dai carabinieri del nucleo radiomobile di napoli che la tenevano costantemente sotto controllo visivo.

Giunta sotto al palazzo della sua amica per la giovane il peggio sembrava finito ma le si è parato davanti il marito intenzionato a picchiarla di nuovo: immediato a quel punto l’intervento dei militari che si sono frapposti evitando alla donna l’ennesima aggressione. pugni e spintoni hanno raggiunto loro ma subito dopo il soggetto, un 28enne anche lui di origine ucraina, è stato immobilizzato e tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e violenza e resistenza a un pu. adesso è in carcere.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *