full screen background image

Percorsi di Interazione Sociale avviati presso l’U.O.S.M. di Nocera Inferiore

È partito sin dallo scorso ottobre pressol’Unità Operativa Salute Mentaledi Noceraun programma di attività voluto dalla dottoressa Margherita Spagna e fortemente sostenuto dal Direttore dottor Walter Di Munzio.Attraverso una serie di progetti di integrazione sociale messi in atto con Associazioni del territorio, il programma ha come finalità principale quello di aiutare gli “utenti” ad amare la propria identità attraverso la promozione di processi di inclusione sociale.
“Un confronto continuo tra sé e tra sé e gli altri, in grado di valorizzare le potenzialità individuali e sociali dei partecipanti…” dice la dottoressa Spagna presentando il progetto.
È nata così l’esperienza del Laboratorio Teatrale Narrare e Narrarsi in collaborazione con il COLLETTIVO ACCA di Pagani che ha portato alla realizzazione di una breve happening teatrale dal titolo ECCOCI! realizzata unendo sul palcoscenico del Centro Diurno di Nocera attori della Compagnia ed utenti del Dipartimento. L’esperienza è continuata con la partecipazione alla serata del 31 marzo u.s. presso il Centro Sociale di Pagani durante la quale è stato presentato lo spettacolo IL DRAGO.
“È un processo dove non ci sono certezze sull’esito o parametri di confronto. Un lavoro fatto di relazioni sperimentate ed in continuo divenire.” dice il direttore artistico del Collettivo Acca Carmine Califano, che prosegue: “Gli incontri che ogni martedì mattina continuiamo ad avere presso il Dipartimento,segnano per i pazienti un percorso che valorizza la comprensione del proprio agire in chiave formativa e non performativa. E questo è molto stimolante per noi tutti.”
Oltre al Collettivo Acca sono coinvolte nel programma l’UTE NUCERIA che ha sede presso il Convento di S. Antonio a Nocera Inferiore e l’associazione musicale MUSIC SOUND diretta dal M° Mario Alfano.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *