full screen background image

Pianura, nascondevano marijunana in una cassetta dell’Enel

La Polizia di Stato di Napoli ha sequestrato 100 confezionate monodosi di marijuana. La confezione nera con l’immagine della foglia della pianta di marijuana colore argento erano pronte per essere commercializzate. La scoperta è stata fatta dagli uomini del commissariato di polizia pianura impegnati nel controllo del territorio. Gli agenti stavano ffettuato dei controli ad uno stbile di via Evangelista Torricelli quando la loro attenzione è statanto attirata dal forte odore di sostanza stupefacente provenire da una cassetta dell’enel. Le dosi erano riposte ll’interno di una sacca nascosta per l’appunto all’interno di uno dei contatori generali del Enel, del Rione Cannavino. I poliziotti hanno rinvenuto all’interno della sacca non solo le 100 dosi confezionate singolarmente ma anche altra sostanza in una confezione sottovuoto ancora da suddividere. Tutte le dosi di marijuana avevano un peso che oscilla tra gli. 1.03 ed g. 1.02. La Polizia ha sequestrato in totale poco meno di 140 grammi di marijuana.




One thought on “Pianura, nascondevano marijunana in una cassetta dell’Enel

  1. Michele Rinauro

    Immagino che l’autore dell’articolo ne abbia rinvenuto qualche dose anche nella propria cassetta dell’Enel.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *