full screen background image

Piazzolla di Nola, sassi dal cavalcavia: denunciata una banda di 6 ragazzini

Svelato il mistero di chi lanciava assi dal cavalcavia lagno Rosario nel comune napoletano di Piazzolla di Nola che quest’estate ha seminati il panico tra gli automobilisti in transito che si sono ritroate le auto distrutte dai sassi lanciati, ma per fortuna senza nessun ferito di rilievo. Secondo le indagini dei militari dell’arma dei carabinieri protratte in questi mesi, hanno scoperto che a lanciare sassi da un cavalcavia sulle auto in transito, sono stati sei minorenni, d’età compresa tra i 13 e 16 anni, protagonisti di più episodi avvenuti l’estate a Piazzolla di Nola, in provincia di Napoli. I militari dell’arma dei carabinieri dopo mesi di indagini hanno identificato e denunciato tutti i giovanissimi al tribunale dei minori per l’accusa di associazione a delinquere e danneggiamento continuato. I minorenni denunciati durante l’interrogatorio di rito hanno ammesso le loro responsabilità dei fatti che si sono verificati nel periodo compreso tra il 23 luglio e il 19 agosto quando i ragazzini si sono appostati su un ponte che sovrasta il lagno Rosario lanciando, in più occasioni, sassi ai veicoli che transitavano sul ponte parallelo di via Costantinopoli, danneggiando alcune auto. Fortunatamente non ci sono state persone ferite.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *