full screen background image

Ponticelli, sorpresi dalla polizia municipale a riempire flaconi: sequestrata fabbrica di detersivi contraffatti

Gli Agenti della Polizia Locale di Napoli della U.O. Ambientale e T.E.S.M., durante le operazioni di sequestro di un sito in Via Argine – precedentemente occupato abusivamente da cittadini Rom e poi trasformato in discarica- nel perlustrare l’area circostante notavano,in un fabbricato adiacente ,dei soggetti (circa 4) intenti a riempire dei flaconi con dei liquidi. Nel perlustrare l’intero fabbricato sviluppato su due livelli, risultato di propietà comunale, gli Agenti si sono trovati davanti a migliaia di flaconi vuoti e fusti colmi di detersivo liquido di dubbia provenienza, inoltre il perimetro del fabbricato era invaso da ogni tipo di rifiuto. Il tutto veniva posto sotto sequestro, i 4 soggetti denunciati all’ AG. per attività di contraffazione e abuso di marchio registrato e gestione illecita dei rifiuti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *