full screen background image

Show per 10mila bambini allo Stadio San Paolo

Diecimila bambini sugli spalti per la partita al San Paolo a porte chiuse,quattro “bambini” in campofanno i folletti e stracciano ilVerona (5-1). La girandola di palloni, tocchi di prima con palla a terra, fra Jorginho, Mer-tens, Insigne, Callejon stordi-sce i veneti. Nella girandola si inserisce Zapata, cannonieredel primo tempo (Mertens go-leador nella ripresa).Il Verona è subito fuori match.I tre centrocampisti (Sala, Do-nadel, Halfredsson) perdono la superiorità numerica contro Jorginho e Dzemaili perché In-signe, Mertens e Callejon rien-trano, contrastano, recuperano palla e ripartono come frecce. IBeach Boys azzurri danno spet-tacolo. La difesa veronese è tra-volta. I centrali azzurri spen-gono i timidi tentativi offensi-vi del Verona. Britos blocca To-ni, Henrique domina in area.Profondo turn-over di Benitezper l’ultima di campionato.Fuori Reina, Albiol, Inler,Hamsik, Higuain. Doblas inporta (aveva debuttato a Geno-va domenica scorsa giocandol’ultimo quarto d’ora). Britoscon Henrique centrali di dife-sa, Maggio e Ghoulam esterni.Jorginho in coppia con Dze-maili. Dietro a Zapata eccoCallejon, Mertens e Insigne.La facilità con cui il Napoli fagirare la palla e attacca propo-ne un entusiasmante 4-2-4. IlVerona ci capisce poco. Il Na-poli di Benitez conquista gli ul-timi record. Eguaglia i punti del secondo posto di Mazzarri (78),va oltre i 100 gol tra campio-nato e coppe (104), è il secon-do attacco del campionato (77reti), dieci gol nelle ultime duepartite.Nella serata facile-facile, Cal-lejon centra la ventesima retefra campionato e coppe come aveva predetto Benitez. Calle-jon è il primo marcatore delmatch siglando il centesimo golstagionale del Napoli. Dop-pietta di Zapata nel primo tem-po, due gol di Mertens nella ri-presa.Il belga è stato il mattatore del-la serata. Due assist per i primidue gol del Napoli, poi la dop-pietta. Dal primo minuto al-l’ultimo ha giocato con un im-peto spettacolare. Jorginho (l’ex in campo, nella squadra veronese Donadel) èstato un regista perfetto can-cellando dal campo l’islande-sone Hallfredsson.Dopo un’ora di gioco si è rivi-sto Zuniga (per Dzemaili).Giocando sulla destra a cen-trocampo ha fatto faville e sfio-rato due volte il gol. Debuttodel 18enne polacco Lasicki(78’ per Jorginho). Radosevicha rilevato Callejon nella ri-presa.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *