full screen background image

TomCat regia di Rosario Sparno al Teatro Nest di San Giovanni a Teduccio il 6 e 7 aprile 2017

Previsto al Ridotto del Mercadante lo spettacolo Tomcat, il testo del giovane drammaturgo inglese James Rushbrooke vincitore del premio Papatango New Writing 2015, inedito per l’Italia, sarà rappresentato integralmente in anteprima – in attesa del debutto autunnale presso il Ridotto del Teatro Mercadante – con un allestimento scenico ridotto, il 6 e 7 aprile al Teatro Nest di San Giovanni a Teduccio alle ore 21.

Il biglietto di ingresso sarà unico e avrà il costo di 5 euro. L’intero incasso sarà destinato a sostegno del progetto culturale del Nest.

Prodotto da Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale e Casa del Contemporaneo lo spettacolo, nella traduzione di Roberto Vertolomo e la regia di Rosario Sparno, è interpretato da Francesca De Nicolais, Fabiana Fazio, Luca Iervolino, Elisabetta Pogliani, Rosario Sparno. I costumi sono di Alessandra Gaudioso, il disegno luci di Riccardo Cominotto, le scene di Enrico de Capoa, le sonorizzazioni e le musiche sono di Massimo Cordovani, i disegni di Micaël Queiroz, aiuto regia Paola Zecca, il progetto è della Compagnia Bottega Bombardini.

“In un futuro prossimo – spiega Sparno in una sua nota – il mondo è migliore di adesso. Malattie e disfunzioni sono state debellate. Ma qualcosa, qualcuno, ancora sfugge. Nel DNA dell’adolescente Jesse c’è un pericolo. Qualcosa che va studiato e curato. A qualunque costo. Per il bene di tutti”.

Il titolo fa riferimento allo stato d’animo della protagonista che sente di essere – e di fatto è – un animale domestico, una cavia, sia per i medici, che la studiano, sia per Tom, il suo infermiere. Jesse è “l’innocente”, nella quale sembra di scorgere una moderna Ifigenia, vittima sacrificale per il bene della collettività. Il testo esplora i labili confini etici della ricerca scientifica, ponendo nello spettatore inquietanti quesiti anche sull’aborto e la sanità mentale. Fin dove è lecito spingere la ricerca?

James Rushbrooke

Autore e attore 33enne di Gloucester, è tra le voci più innovative della drammaturgia in lingua inglese. È laureato in Psicologia e Teatro alla UWE, specializzato in Psicologia dell’Età Evolutiva e programmi innovativi di formazione per bambini in strutture pubbliche,lavora come insegnante ed è stato a lungo consulente nel campo dell’assistenza sociale. Attualmente collabora con l’Old Vic Community Company. Tomcat è la sua prima opera teatrale, vincitrice del prestigioso Premio Papatango New Writing 2015 con la motivazione “Tomcat è un’opera dai contenuti eccezionali, la sua esplorazione nei fondamenti dell’etica medica, della malattia mentale e dell’aborto affronta l’urgenza e la natura controversa di questi temi con estrema sensibilità”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *