full screen background image

Torrecuso, la giunta approva il piano di riparto dei proventi derivanti dagli autovelox

Approvato dalla giunta comunale di Torrecuo, in provincia di Benevento, il piano di riparto dei proventi derivanti dall’autovelox, in funzione con postazione fissa installata sulla statale 372 al km 54 nel territorio di Torrecuso, tra gli svincoli di Ponte e Paupisi. La giunta comunale, guidata da Erasmo Cutillo, ha provveduto a destinare il 50%, ossia 450 mila euro, delle programmate entrate dalle sanzioni amministrative per violazione del codice della strada. Nel dettaglio per segnaletica stradale e acquisto di beni sono destinati 115 mila euro; per acquisto di attrezzature per potenziamento servizi di polizia stradale 115 mila euro e, infine, per miglioramento della sicurezza stradale, manutenzione e sistemazione delle strade di proprietà dell’ente, 220 mila euro. Ritornando alla «Telesina» l’arteria è ormai passata agli onori delle cronache per essere impercorribile e piena di autovelox che se da un lato hanno portato ad aumentare l’attenzione per la sicurezza stradale e la prevenzione riducendo gli incidenti, che lungo la 372 hanno causato spesso morti e tragedie, dall’altra parte è visto come un colpo basso dei Comuni per rimpinguare le casse.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *