full screen background image

Unreal Cities: “Frammenti Notturni” è il nuovo album

A soli due anni da “Il paese del tramonto”, gli Unreal City tornano sulle scene con un nuovo lavoro, “Frammenti notturni”. Se già i due precedenti dischi (l’esordio “La crudeltà di aprile” è del 2013) avevano contribuito a diffondere il nome degli Unreal City all’interno della scena progressive internazionale, grazie anche a concerti in Europa e oltreoceano presso il festival canadese Terra Incognita, questo terzo capitolo è destinato a consolidarne lo status di nome di punta del panorama prog-rock italiano.

L’attuale formazione vede Ema Tarasconi, compositore di musiche e liriche, alle tastiere e alla voce, Francesca Zanetta alla chitarra, Dario Pessina al basso e il nuovo batterista Marco Garbin. Alla registrazione di “Frammenti notturni”, avvenuta a inizio 2017 presso il rinomato Studio 2 di Padova, hanno partecipato come ospiti anche Matteo Bertani al violino e Camilla Pozzi alla voce.

Il disco, suddiviso in cinque lunghe tracce, è come di consueto contraddistinto dalle atmosfere oscure già incontrate nei primi due album; il sound e la produzione sono decisamente più moderne che in passato, ma resta assoluta la fedeltà, a livello stilistico, al progressive rock degli anni ’70, da sempre marchio di fabbrica della band parmigiana. “Frammenti notturni” non è un vero e proprio concept album, ma sullo sfondo delle liriche di tutto il disco si intravedono alcuni temi comuni, come l’ambientazione urbana e le gli ostacoli che si interpongono nella comunicazione umana.

BIOGRAFIA
Unreal City è un progetto nato nel 2008 per iniziativa del pianista / tastierista Emanuele Tarasconi e la chitarrista Francesca Zanetta. In seguito alla pubblicazione del primo omonimo EP nel 2012, la band inizia un prolifico tour nel nord Italia, attirando l’attenzione della critica e dell’industria musicale.

A gennaio 2013 la band firma per AMS Records e presso gli Hilary Studios di Genova comincia le sessioni di registrazione de “La Crudeltà Di Aprile”, l’album di debutto, uscito il 24 aprile 2013. A stretto giro segue la pubblicazione del video “Dove La Luce E’ Più Intensa”, uno dei singoli dell’album.

“La Crudeltà Di Aprile” ottiene una stupefacente attenzione da parte della critica nazionale e internazionale, così gli Unreal City iniziano un tour internazionale che li vede suonare su palchi come quelli del “Terra Incognita Progressif Festival” a Québec City (Canada), il festival “Metarock” con il Banco Del Mutuo Soccorso a Pisa, i festival Cre Sta e il FIM a Genova, il club Giardino a Verona.

A dicembre 2014 la band pubblica il video “Lo schermo di pietra”, primo singolo estratto da “Il Paese Del Tramonto”, il secondo album, uscito il 15 gennaio 2015 per AMS Records. Gli Unreal City passano buona parte del 2015 e del 2016 in tour in Europa e in Nordamerica, suonando in Olanda, Austria, Germania, Belgio, Francia, Svizzera, Italia, Croazia, Bosnia e Canada.

All’inizio del 2017 la band rinnova il contratto con AMS Records e comincia allo Studio 2 di Padova le sessioni di registrazione del nuovo album. S’intitola “Frammenti Notturni” ed esce il 10 settembre 2017.

UNREAL CITY:
Ema Tarasconi: tastiere, theremin, chitarra acustica, voce
Francesca Zanetta: Chitarre e Mellotron
Dario Pessina: Basso
Marco Garbin: Batteria e percussioni




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *