full screen background image

Vaccinazioni, Beneduce (FI): “caos tra Asl e scuole per la certificazione richiesta del decreto legge”

“L’aumento di richieste ai servizi vaccinali delle ASL, necessari per l’ammissione a scuola, manda in tilt i Centri vaccinali e la sburocratizzazione e digitalizzazione si palesano impietosamente solo parole senza contenuto – così Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia e componente della commissione Sanità. “Code e lamentele da parte del personale addetto ai Centri stanno caratterizzando questa prima fase di adempimenti prima dell’inizio della scuola – commenta Flora Beneduce – mettendo in crisi i genitori alle prese con i certificati che attestano la regolarità nella somministrazione dei vaccini. “In Campania, dato l’esito quasi scontato dell’approvazione del decreto legge, andava ricercata una soluzione per semplificare le procedure senza coinvolgere necessariamente le famiglie in un circuito tutto amministrativo” . “Le scuole hanno gli elenchi degli alunni – continua la Beneduce – sarebbe stato ovvio avviare un protocollo d’intesa tra l’Ufficio scolastico regionale e le Asl per la trasmissione telematica”. “Sarebbe stato in linea con una Regione che fa della semplificazione e sburocratizzazione un suo cavallo di battaglia – conclude la Beneduce – ma che alla prova dei fatti viene magistralmente bocciata; i genitori resteranno le vere vittime di questa campagna vaccinali, a loro spetta fare code e sperare di avere l’agognato certificato per mettersi in regola”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *