full screen background image

Vomero, scoperto l’autore di altre 2 rapine davanti a liceo classico “Sannazzaro”

L’8 marzo scorso un 16enne era stato fermato per 2 rapine a studenti del liceo “Sannazzaro”. I militari dell’arma dei carabinieri avevano accertato che aveva avvicinato e minacciato una minorenne strappandole di mano lo smartphone e poco dopo un altro studente, portandogli via, anche in quel caso, il cellulare. Individuato e portato in caserma, il malfattore in erba era stato riconosciuto da entrambe le vittime e sottoposto a fermo. le indagini non si sono fermate all’8 marzo, infatti i carabinieri della stazione Vomero – Arenella, coordinati nelle attività dalla procura per i minorenni di Napoli, hanno dato esecuzione nei confronti del ragazzo a un’ordinanza di custodia cautelare poiché è ritenuto l’autore di altre 2 rapine commesse nei pressi del liceo classico “Sannazzaro”. A febbraio aveva minacciato una ragazza con un coltello e spalleggiato da 2 complici le aveva strappato di mano l’i-phone; ai primi di marzo aveva invece preso per il collo un altro studente e, minacciando anche lui con un coltello, sempre con l’aiuto di 2 complici, gli aveva strappato di mano lo smartphone. I militari hanno raccolto tutti gli elementi necessari alla sua identificazione e le vittime, anche in questo caso, lo hanno riconosciuto senza alcun dubbio. L’a.g. per i minori ha quindi emesso il provvedimento cautelare che i carabinieri hanno notificato al minore, già ristretto nell’istituto penale per i minorenni di nisida. continuano le indagini per individuare i suoi complici. proseguono anche i controlli preventivi dei carabinieri nei pressi degli istituti scolastici del quartiere.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *