full screen background image

“Almost famous – Ovvero Io e le donne” al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli

Rosaria De Cicco, sarà in scena al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli, dal 5 all’8 marzo (giovedì, venerdì e sabato alle ore 21:00 e domenica alle 18:00) con lo spettacolo “Almost famous –Ovvero io e le donne” di Rosaria De Cicco e Vincenzo Coppola. Reduce, con Giuliana De Sio, dal grande successo dello spettacolo Notturno di donna con ospiti, la De Cicco torna sul palco del Nuovo teatro Sancarluccio portando in scena una serie di monologhi dedicati interamente al mondo femminile tratti da testi di grandi autori italiani come: Annibale Ruccello, Maurizio De Giovanni, Pasquale Ferro, Annapatrizia Settembre e Massimiliano Virgilio. L’attrice dunque, accompagnata dalle musiche di Mariano Bellopede, si troverà ad interpretare diversi volti di donne che sono accomunate dall’essersi riuscite a liberare, in un modo o in un altro, da una forma di dipendenza e sottomissione vissuta nei confronti dei propri uomini. Tutto lo spettacolo sarà condito da una brillante comicità che però lascia anche spazio a momenti di drammatica riflessione. Lo spettacolo è stato prodotto dall’Associazione La Piccionaia. Brevi accenni biografici: Nata a Napoli, fin da piccola sognava di fare l’attrice, quando già recitava a teatro affiancando artisti come Nello Mascia e registi come Ugo Gregoretti. Nel 2000 conosce Ferzan Özpetek, che le affida ruoli in film di successo come “Le fate ignoranti” (2001), “La finestra di fronte”(2003) e “Un giorno perfetto” (2008), la vuole inoltre testimonial di un noto spot pubblicitario. Antonio Capuano la vuole co-protagonista al fianco di Valeria Golino nel film “La guerra di Mario”. Paolo Sorrentino la sceglie per il film “L’uomo in più”. Renzo Arbore, invece, la vuole nel suo programma Speciale per me – Meno siamo, meglio stiamo!. Dal 1996 inizia a lavorare come coach nella soap Un posto al sole, dove successivamente interpreterà il ruolo di Vera e di Aida poi. Parallelamente all’attività di attrice Rosaria coltiva la sua vena comica, vincendo il Premio Charlot al Festival Nazionale del Cabaret in Rosa di Torino e il premio Cabaret in pillole.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *