full screen background image

Artigianato in Campania, assessore Fucci “con la disciplinare, ottimizziamo le spese del settore”

“Ottimizzare le spese ed avere una fotografia reale delle imprese che realmente operano sul territorio regionale.” Così l’assessore al Commercio e all’Artigianato Vittorio Fucci sul Disciplinare approvato dalla Giunta in attuazione della legge 11. “Successivamente – dice Fucci – sarà stipulata apposita convenzione con le Camere di Commercio per assicurare il regolare funzionamento delle Commissioni provinciali e della Commissione regionale dell’artigianato. “Fino ad oggi vige la Convenzione stipulata nell’anno 1994, che ha palesato oggettive difficoltà nel corso degli anni in relazione a molteplici problemi, tra i quali il riconoscimento oggettivo delle spese sostenute dalle Camere, le rendicontazioni trasmesse e il riconoscimento del numero di imprese artigiane annotate all’Albo provinciale, che ha generato contenziosi con alcune Camere di Commercio. “Al fine di superare tali difficoltà la Giunta ha quindi approvato, in ottemperanza all’articolo 20 della LR 11/87, il Disciplinare, quale atto prodromico rispetto alla sottoscrizione di apposita convenzione tra la Regione e le Camere di Commercio”, conclude Fucci.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *