full screen background image

Battipaglia, non ce l’ha fatta il giovane massacrato di botte mentre era con la fidanzata

Pineta-di-Eboli-internoNatalino Migliaro, il giovane massacrato di botte da due sconosciuti con volto coperto la notte tra il 4 e 5 ottobre scorso, mentre era in auto con la fidanzata sul litorale di Battipaglia, in provincia di Salerno, è morto la scorsa notte nell’ospedale Campolongo di Eboli. Natalino Migliaro fu trasportato in un primo momento nell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, poi visto che le sue condizioni apparvero subito molto gravi è stato trasportato al Campolongo di Eboli. Sono tuttora in corso a tutto campo le indagini da parte dei militari dell’arma dei carabinieri per individuare gli autori dell’aggressione.