full screen background image

Caivano, usava l’androne di un edificio per vendere hashish e marijuana: arrestato

Ieri pomeriggio, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Afragola, hanno arrestato il 38enne di Caivano in quanto ritenuto responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti lo hanno sorpreso mentre spacciava dall’androne di un isolato del Parco Verde di Caivano. Gli assuntori bussavano al portone, lui apriva, si affacciava con circospezione, scambiava la sostanza con il denaro per poi tornare nell’androne e richiudere il portone. Con una mossa fulminea gli agenti gli sono balzati addosso e lo hanno bloccato tra una vendita e l’altra e prima che potesse richiudere il portone. L’uomo è stato pertanto perquisito e trovato in possesso di 18 bustine monodose di marijuana, 35 stecchette monodose di hashish e 220 euro sicuro provento dell’illecita attività. La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati sequestrati e l’uomo, già noto alla Polizia di Stato per i suoi precedenti, è stato arrestato e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli a Poggioreale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *