full screen background image

Campania:associazione,2 indagati in commissione anticamorra

L’associazione Antimafia Caponnetto esprime “viva preoccupazione” per la presenza, nella Commissione Anticamorra del Consiglio regionale della Campania, “di due consiglieri regionali, Luciano Passariello e Raffaele Sentiero,
coinvolti in indagini penali particolarmente delicate”. “Per quanto riguarda Sentiero, – spiega l’associazione Caponnetto in una nota – indagato nell’ambito delle indagini sui ‘rimborsi facili’ alla Regione Campania, avrebbe prodotto una fattura falsa proveniente da una societa’ intestata a un tossicodipendente pregiudicato per rapina. Cio’ nonostante, nei giorni scorsi Sentiero e’ stato nominato presidente della Scuola regionale di polizia”. “Nel caso di Passariello, – prosegue la nota – e’ di pochi giorni fa la notizia apparsa sulla stampa del suo coinvolgimento nell’inchiesta della Dda di Cagliari sul riciclaggio di denaro in una societa’ sarda facente capo al clan dei Casalesi”. L’Associazione Antimafia Caponnetto invita la presidenza della Regione “ad assumere provvedimenti cautelari, in attesa che le indagini della magistratura facciano il loro corso”. L’associazione, infine, “esprime ulteriore preoccupazione per l’esigua attivita’ svolta dalla Commissione anticamorra della Regione Campania nel 2014, augurandosi che, con la nuova presidenza del Consigliere regionale Angela Cortese, si possa finalmente voltare pagina




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *