full screen background image

Canottaggio: Memorial Paolo D’Aloja, trentacinquesima edizione a Piediluco

Sabato 17 e Domenica 18 aprile si è disputata a Piediluco la XXXV° edizione della regata internazionale in memoria di Paolo D’aloja (ex presidente della federazione italiana canottaggio),
manifestazione che vede sfidarsi ogni anno atleti provenienti da ogni parte del mondo.
Quest’anno a causa della pandemia mondiale, hanno partecipato poche nazioni ma l’Italia, come ogni anno, ha schierato il meglio del canottaggio italiano, facendo partecipare anche atleti destinati alle future olimpiadi di Tokio.
Il Circolo Canottieri Napoli schiera, nella specialità del 2senza Junior Maschile, un equipaggio misto con la società Canottieri Sanpierdarenesi (Genova). Il nostro atleta GialloRosso Luigi Fragomeno, a capovoga, e il prodiere Martino Cappagli si sono distinti già nella regata di Sabato dando del filo da torcere all’equipaggio Nazionale Italiano, distaccati di soli 2″. È nella regata di Domenica, però, che i due atleti hanno dato il meglio di loro battendo l’equipaggio Azzurro di 2″e mezzo.
Tale vittoria rappresenta un ottimo modo per mettersi in evidenza, al fine di accedere nella squadra azzurra in vista dei mondiali Junior che si terranno dal 11 al 15 agosto a Plovdiv ( Bulgaria ).
I due atleti dovranno continuare a dimostrare il loro valore in occasione del ll meeting nazionale a Piediluco che si terrà dal 14 al 16 maggio, e delle eventuali selezioni nazionali. La strada è ancora lunga ma la loro determinazione ci fa ben sperare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *