full screen background image

Castel Volturno, scoperto cadavere di un 41enne con ferite alla testa

Macabra scoperta questa mattina nei pressi di un’abitazione di via Cilea in località Pinetamare, frazione residenziale del comune casertano di Castel Volturno, dove è stato rinvenuto un cadavere di un cittadino ghanese 41enne, risultato poi essere Robert Kofi. Il corpo senza vita presentava ferite alla testa provocate da una spranga. Dai primi esami sulla salma, da parte del medico legale, la causa del decesso e’ da attribuire a un trauma cranico provocato da un corpo contundente. I carabinieri del Reparto operativo del Comando provincia di Caserta hanno ritrovato e sequestrato il supporto metallico di un letto, ritenuto l’arma del delitto. La vittima aveva regolare permesso il soggiorno. La salma e’ stata trasportata presso l’Istituto di Medicina legale di Caserta per l’autopsia. Sono in corso indagini per identificare l’autore dell’omicidio.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *