full screen background image

Due bambini chiedevano l’elemosina fuori al Policlinico di Napoli: denunciati i genitori

La Polizia Locale- ‘Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori – coordinata dal Cap.Sabina Pagnano a seguito di segnalazioni pervenute dal Servizio Emergenza Infanzia 114 sorprendevano questa mattina – all’interno dell’Ospedale II Policlinico, nella zona antistante il Bar aziendale – due bambini di 10 e 11 anni, di nazionalità Rumena, lasciati soli sin dalla mattina ad elemosinare. Le attività di osservazione dei giorni scorsi hanno permesso di accertare che i bambini venivano puntualmente accompagnati ogni mattina fuori l’ospedale per essere poi ripresi nel primo pomeriggio, sedevano a terra con il proprio bicchierino di plastica con il quale chiedevano l’obolo. Intervenuti, gli agenti provvedevano a rintracciare i genitori ed al contestuale loro deferimento all’Autorità Giudiziaria per i reati di abbandono di minori, utilizzo di minori in accattonaggio, nonché per essersi resi responsabili dell’evasione dell’obbligo scolastico dei propri figli. Saranno inoltre segnalati i casi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli nonché ai Servizi Sociali competenti. Tali attività, che continueranno nei prossimi giorni presso tutti gli Ospedali cittadini, mirano alla costante tutela dei minori presenti sul territorio napoletano contro qualsiasi forma di sfruttamento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *