full screen background image

Enduro, assoluti d’Italia: a Pederobba Gianluca Martini ancora sul podio

Sesta giornata di gara e penultimo appuntamento degli Assoluti d’Italia e Coppa Italia. Il massimo Campionato Italiano di Enduro ha fatto tappa in provincia di Treviso, a Pederobba, dove sono confluiti tutti i migliori specialisti italiani, insieme a una dozzina di star internazionali implicate nel nostro torneo nazionale. Il confronto è stato avvincente, e come sempre si è sviluppato su un livello tecnico molto alto. Ancora una volta i piloti del Yamaha Miglio Racing Team, malgrado non prendano parte al Mondiale, hanno disputato una grande gara, combattendo sempre alla pari di avversari più esperti. Nello specifico nella classe E2 Gianluca Martini ha ottenuto un nuovo podio. Il toscano, che ha vinto anche il penultimo Cross Test, si è dovuto piegare solo all’indiscutibile carico di talento e di esperienza di due “mondiali” come Salvini e Redondi, dimostrando una volta di più di essere l’outsider dell’anno. In sella alla Yamaha WR450F del YMRT, il pilota ha comunque “piegato” la resistenza di un buon numero di avversari, con una gara molto accorta e regolare e in perfetta sintonia con l’obiettivo di portare a casa un altro risultato redditizio. Gli altri due piloti YMRT impegnati nella trasferta veneta sono stati Simone Zaffaroni e Vanni Cominotto, entrambi su Yamaha WR250F. Zaffaroni può essere sodisfatto del risultato di mezza” classifica che è sulla sua rotta di apprendistato, mentre per Cominotto si potrebbe recriminare su quel minuto di penalità che lo ha escluso dal podio. “Si potrebbe”, ribadisce lo stesso pilota YMRT, che si affretta ad ammettere che però anche una penalità è un aspetto del gioco. “Vuol dire che la prossima volta cercherò di essere più veloce e sicuro, anche nei “tirati!”. Pausa extra e importante, ora, per l’Italiano e per il Yamaha Miglio Racing Team. Giusto il tempo di prepararsi all’”incontornabile” appuntamento con il Grand Prix Città di Lumezzane. Già previsto nel programma della stagione, il Mondiale italiano arriva in fretta, ed è un’occasione importante per confrontarsi con gli avversari di sempre, ma questa volta sul loro terreno. L’appuntamento è dunque per il primo week end di agosto, a Lumezzane. Mondiale Enduro e Xtreme Lumezzane, l’emozionante Enduro Estremo organizzato dal moto Club Lumezzane al Dente del Diavolo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *