Gigli Food Village, anche la gastronomia alla festa dei Gigli

 Gigli Food Village, anche la gastronomia alla festa dei Gigli

Otto eventi, che fondono la tradizione enogastronomica del territorio e le varie espressioni artistiche di tutta la Campania: in occasione della 1594esima edizione della Festa dei Gigli, tra le feste piu’ antiche al mondo, prende il via la seconda edizione di Gigli Food Village. Appuntamento fino al 20 giugno, a partire da oggi, a piazza Duomo, con la partecipazione dei seguitissimi food blogger di “Il mio viaggio a Napoli” che contano milioni di followers. La rassegna, a cura della Fondazione Festa dei Gigli in collaborazione con Food Color, con il contributo ed il patrocinio del Comune di Nola oltre che della Citta’ Metropolitana di Napoli, della Regione Campania, della Diocesi di Nola e dell’Unesco andra’ ad arricchire il corposo programma degli oltre 100 eventi della Festa dei Gigli di Nola. Con la direzione artistica di Roberto D’Avanzo ilprogramma del Gigli Food Village proporra’ ogni giorno dalle 19.30 a mezzanotte spettacoli e concerti. Tra gli altri la presenza di Dada’ , la nota artista partenopea che partecipera’ all’inaugurazione di oggi, il Concerto del maestro Luigi R. Gargano, pianista per candlelight e ancora artisti e cantautori campani tra i quali Antonio Scafuri che sara’ accompagnato dalla sua band, il gruppo A’Lumanera, Vincenzo & Dario Napolitano, Disco Paradise, la band di Casa Artisti & 4 giornate per Nola e, per concludere, il 20 giugno, Greg Rega in concerto. Spazio anche per i Dj set con Rastiello, Giuseppe Vetrano Ayopa b.day Edition, Cutman_us, Telife & Cucco e Felice Peluso. Le serate condotte da Giovanni De Filippis saranno trasmesse dal media partner Radio Punto Zero. A deliziare il palato le proposte delle migliori eccellenze gastronomiche campane che si aggiungeranno alla ricca offerta stabile di ristorazione gia’ presente a Nola. “Anche quest’anno la Festa dei Gigli sara’ arricchita da un’offerta gastronomica di grande richiamo e costituira’ un’ulteriore attrazione per la nostra citta’ che nel mese di giugno vede giungere grandi folle di visitatori da ogni parte d’Italia oltre che dall’estero. Con il ricco palinsesto della Festa dei Gigli che quest’anno celebra la 1594esima edizione – sottolinea il presidente della Fondazione “Festa dei Gigli”, Francesco De Falco – contribuiamo a rendere una citta’ storica come Nola un punto di riferimento nel panorama dell’offerta culturale, enog

Mario Orlando

Related post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *