full screen background image

Grande successo, al premio “Liburia 2021” riservato alle eccellenze campane

Il prestigioso premio “Liburia 2021”, riservato alle eccellenze campane, è stato assegnato, per la sezione dedicata alla stampa, al giornalista caivanese del Mattino, Antonio Parrella, collaboratore tra l’altro anche de “Il Giornale di Caivano” e caporedattore delle testate Ergotv.it e Campaniapress.it.
Dunque cala il sipario sulla II edizione del premio “Liburia 2021”, promosso dall’emittente televisiva Capri Event, diretta da Pasquale Turco, in collaborazione con l’associazione culturale “La Fonte delle Muse”, presieduta da Gennaro Castaldo.
Il maxi-evento, messo a punto con il contributo del giornalista della Rai Nello Di Costanzo, si è svolto presso la suggestiva location del chiostro seicentesco della chiesa del Santissimo Rosario.
I PREMIATI DI QUESTA EDIZIONE
Ma ecco i premiati di questa edizione: Luigi Riello, Procuratore generale della Repubblica di Napoli, il Console del Bénin Giuseppe Gambardella, Antonio Gialanella (avvocato Generale della Repubblica, presso la Corte d’appello di Napoli), Ottavio Corigliani (Amministratore delegato della Casa di Cura Salus di Battipaglia, il generale di Brigata Aerea Paolo Tarantino (comandante Accademia di Pozzuoli), Maria Rosaria Focaccio (Responsabile del Servizio Divulgazione Donazione Organi, Tessuti e Cellule della Regione Campania), l’imprenditore Antonio Di Chiara, Franco Buononato (giornalista), Antonio Manfredi (direttore del Cam di Casoria), Antonio Di Gennaro (saggista), Giuseppe Russo (ricercatore storico), Giovanni Paduano (cardiologo), Antonio Cajafa (dirigente medico Asl Napoli 2 Nord), l’attore Gino Rivieccio, Salvio Zungri dell’Ortopedia Meridionale, Giuseppe Catapano, direttore Unità Operativa Complessa di neurochirurgia Ospedale del Mare, Riccardo Napolitano (musicista), Anna Capasso (attrice e cantautrice), Inoltre sono state assegnati menzioni speciali al pittore Gianni Puca, che ha anche esposto alcune sue straordinarie ed esclusive opere, e all’imprenditrice Eugenia Carbone.
La serata, condotta da Gabriele Blair e Anna Capasso, è stata allietata dall’intervento del cabarettista Gino Rivieccio e de gruppo musicale “Radio Bonn”: con Laura Battiloro (voce solista), Lello Landolfi (basso), William Iovino (chitarrista), Felice Iovino (pianoforte e tastiere) e Roberto Battiloro (batteria). Ricordato anche il video maker Giovanni Battiloro, tragicamente deceduto nella sciagura del ponte Morandi di Genova, di cui il batterista Roberto è il padre, mentre la sorella Laura con la sua splendida voce gli ha dedicato una emozionante canzone dal titolo “Piove sulla mia anima”.
La serata è stata resa possibile grazie al contributo del Servizio Divulgazione Donazione Organi, Tessuti e Cellule della Regione Campania, del TSM Group di Ciro Guarino, della Union Security Valerio Iovinella, dell’Antica Distilleria Petrone di Andrea Petrone, dell’Ortopedia Meridionale e del Circolo Canottieri di Napoli del presidente Achille Ventura. L’evento è stato integralmente ripreso dalle telecamere dell’emittente organizzatrice e sarà trasmesso in differita sul canale 271 del digitale terrestre e sulla pagina facebook di Caprievent.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *