full screen background image

Il cantautore piacentino Daniele Ronda tra i protagonisti di SOLETERRE Festival – VIDEOCLIP

Il cantautore piacentino DANIELE RONDA sarà tra i protagonisti della seconda edizione del SOLETERRE FESTIVAL, che si svolgerà il 14 dicembre all’Alcatraz di Milano (via Valtellina 25 – inizio concerto ore 18.30 – Ingresso 20 euro) e che quest’anno ospiterà i più grandi esponenti del folk italiano con l’obiettivo di unire il mondo della musica con quello della solidarietà. I biglietti sono disponibili su www.mailticket.it

Durante la serata, Daniele Ronda, oltre a presentare i più grandi successi del suo repertorio pop/folk (con brani tratti dall’ultimo album “La Rivoluzione” e dai precedenti dischi “Daparte in folk” e “La sirena del Po”), farà ballare il pubblico anche grazie a travolgenti incontri musicali tra nord e sud con gli altri protagonisti del Festival, tra cui Davide Van De Sfroos, Peppe Voltarelli, Mimmo Cavallaro, Ylenia Lucisano, Enzo Avitabile e i Taranproject.

Daniele Ronda_foto di Alessio Pizzicannella_3Il ricavato della serata sarà devoluto a favore del Programma Internazionale di Oncologia Pediatrica (PIOP), volto a sviluppare la prevenzione e la diagnosi precoce e a diminuire il livello di sofferenza dei bambini malati di cancro e delle loro famiglie nei paesi in via di sviluppo. Attualmente il programma aiuta 8.000 bambini malati di cancro in Ucraina, Marocco, Costa d’Avorio, India e Italia.

Daniele Ronda, inoltre, con il brano “NON MI PASSERAI MAI”, è stato selezionato tra i 60 artisti che parteciperanno alle audizioni per la sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2015, in programma al Teatro Ariston dal 10 al 14 febbraio 2015 e condotta da Carlo Conti. attualmente in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Daniele Ronda, “Gli occhi di mia nonna” estratto dal suo ultimo disco, “La Rivoluzione” (prodotto da Bollettino Edizioni Musicali/JM Production e distribuito da Artist First, in vendita nei negozi, in digital download e sulle piattaforme streaming), che l’artista sta proponendo live in tutta Italia con un tour che (da aprile) ad oggi conta oltre 60 concerti e nel quale l’artista è accompagnato dalla sua band Folklub, composta da Sandro Allario (fisarmonica, pianoforte, organo hammond), Carlo Raviola (basso) e Luca Arosio (batteria).

Queste tutte le prossime date de “La Rivoluzione – Tour”: il 5 dicembre al Festival su La Testa di Albenga (Savona); il 6 dicembre al Combo di Firenze; il 26 dicembre al Babalula di Crema (Cremona); il 10 gennaio al Circolo Giovane Italia di Parma; il 24 gennaio allo Spaziomusica di Pavia; il 29 gennaio al Teatro Baretti di Mondovì (Cuneo); il 7 febbraio al The Grapes di Pontremoli (Massa Carrara); il 7 marzo al Laboratorio Sociale di Alessandria; il 21 marzo a La Claque Genova.

Daniele Ronda inoltre sarà tra i protagonisti del CONCERTO DI NATALE, il tradizionale appuntamento natalizio con la grande musica condotto da Max Giusti, che si svolgerà il 13 dicembre all’ Auditorium Conciliazione di Roma e che verrà proposto in televisione in prima serata la sera della Vigilia di Natale.

Daniele Ronda, cantautore, autore e arrangiatore (ha firmato, tra gli altri, i celebri brani “Lascia che io sia” e “Almeno stavolta” di Nek), nel 2011 ha fatto il suo esordio discografico con l’album “Daparte in folk”, inserendosi tra le voci più autorevoli del folk italiano. Il disco contiene duetti con Davide Van De Sfroos e Danilo Sacco (ex cantante dei Nomadi), oltre ad alcuni brani scelti per diventare la colonna sonora del film “La finestra di Alice” (con Sergio Muniz, Fabrizio Bucci, e Debora Caprioglio). Nel novembre 2012 ha pubblicato il suo secondo disco, “La sirena del Po” (oltre 10.000 copie vendute), e dal 1° dicembre dello stesso anno (con lo storico live al Palabanca di Piacenza, dove registra il sold out con oltre 3.000 persone paganti!) ha tenuto oltre 120 concerti in tutta Italia. Nel 2012 ha vinto il premio Mei come “Miglior progetto musica giovanile sul dialetto” e nel 2013 ha ricevuto il Premio Lunezia Etno Music. Il 25 marzo è uscito il suo terzo disco “La Rivoluzione” (prodotto da JM Production/Bollettino Edizioni Musicali e distribuito da Artist First nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming), per il quale Daniele Ronda ha ricevuto il Premio Enriquez 2014- Città di Sirolo (miglior album dell’anno per la Categoria Musica Pop e d’Autore). Sempre nel 2014 il cantautore, che si è esibito con oltre 50 date in tutta Italia riscuotendo un grande successo anche al sud, ha calcato il palco del Concertone del 1° maggio e aperto i concerti del “Mondovisione Tour-Stadi 2014” di Ligabue, il 31 maggio allo Stadio Olimpico di Roma e il 7 giugno allo Stadio San Siro di Milano.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *