full screen background image

Il jazz dell’American quartet con Michael Rosen in concerto al Moro di Cava dè Tirreni

Il sassofonista Michael Rosen a capo dell’American Quartet, la superband che annovera Ameen Saleem (basso), Charles Burchell (batteria) e Danny Grisset (piano) è il protagonista del concerto in calendario venerdì 18 gennaio al Moro di Cava dè Tirreni (inizio ore 22, info: 3403939561 e publimoro.it).

Rosen, dopo il diploma alla prestigiosa Berklee School of Music, dove vince una borsa di studio, dopo un tour con il Delmar Brown, si stabilisce in Italia. Durante la sua permanenza nella scena musicale europea, Michael si esibisce in diversi e noti jazz festival, incide praticamente per tutti i principali artisti italiani, da Enrico Rava e Franco D’Andrea, a Roberto Gatto e Franco Ambrosetti. Attivissimo nella scena jazz europea è stimato anche dai colleghi della musica classica, infatti spesso è chiamato per alcuni concerti dell’Orchestra della Scala. Il suo sound accattivante e la sua simpatia ne hanno fatto un artista richiestissimo anche da cantanti della scena pop, da Mina a Celentano. Ha all’attivo diversi CD a suo nome e tante partecipazioni.

Con lui in scena al Moro 3 musicisti tra i migliori della scena statunitense, per un concerto che si muoverà tra standard e composizioni originali di un quartetto che promette tante good viobrations.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *