full screen background image

Il Presidente della Repubblica d’Armenia incontra il Card. Sepe

Celebrazione Eucaristica in onore di San Gregorio Armeno, presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe, nella omonima Chiesa, sabato 11 aprile 2015, ore 12, in occasione del ritorno della reliquia del Teschio di San Gregorio nella Cappella di origine all’interno della Chiesa, che si trova nella omonima strada.
L’evento religioso, con la traslazione della Reliquia del Santo, è stato promosso dall’Ambasciatore della Repubblica d’Armenia presso la Santa Sede, Mikayel Minasyan, d’intesa con il Cardinale Sepe, per rafforzare il culto a San Gregorio Armeno e realizzare un progetto volto alla valorizzazione del complesso di San Gregorio Armeno, attraverso diverse iniziative e, in particolare, attraverso il restauro della Fontana monumentale dell’Esedra, situata all’interno del Chiostro.
Inoltre, l’Ambasciata intende sponsorizzare, annualmente, un concorso per premiare , attraverso la valutazione di una giuria di esperti, il migliore presepe di Napoli, da esporre poi all’interno del monumentale complesso.
Per l’Armenia gli interventi previsti rivestono particolare importanza ai fini del dialogo e dei rapporti con la Città di Napoli.
Interverranno: il Presidente della Repubblica d’Armenia, Serzh Sargsian, Ministri armeni, il Capo di Gabinetto del Presidente della Repubblica d’Armenia, gli Ambasciatori della Repubblica d’Armenia in Italia e presso la Santa Sede, il Console Onorario della repubblica d’Armenia a Milano, S.S. Catholicos della Grande Casa di Cilicia, S.B. Catholicos Patriarca di Cilicia degli Armeni Cattolici, S.Em. Card. Kurt Koch, 15 vescovi della Chiesa Armena Apostolica, 10 vescovi della Chiesa Armena Cattolica, il prof. Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio, il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *