full screen background image

Marigliano, litiga con il vicino di casa e gli spara alle gambe

I carabinieri dell’aliquota operativa di Castello di Cisterna hanno arrestato un uomo di 36 anni e già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 7 Agosto dal GIP del tribunale di Nola per porto e detenzione illegale di arma da fuoco e lesioni aggravate. I militari dell’arma, con indagini tradizionali, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 36enne, ritenendo che a Marigliano, il 26 giugno scorso, al culmine di una lite per futili motivi, ha esploso 2 colpi arma da fuoco contro un 47enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, ferendolo alle gambe e dandosi poi alla fuga a piedi. La vittima venne soccorso e trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Nola dove venne medicato per una ferita d’arma da fuoco alla gamba destra e sinistra. L’arrestato è stato associato al carcere di Poggioreale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *