full screen background image

Massa di Somma, 34enne aggredisce la convivente e le figlie: arrestato

Intervento nella tarda serata di ieri da parte dei militari dell’arma dei carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio, in provincia di Napoli dove hanno arrestato nel comune vicino di Massa di Somma un 34enne originario del luogo già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali. I militari dell’arma dei carabinieri sono intervenuti allertati d’urgenza nell’abitazione dell’uomo perché questi, al culmine dell’ennesima lite familiare scoppiata per futili motivi, ha preso a calci e pugni la convivente 32enne e le due figlie della donna, una ragazza di 18 e un’altra minorenne di 13 anni procurando loro contusioni che sono state giudicate guaribili dai sanitari dai 3 ai 7 giorni. Nel corso degli accertamenti successivi all’intervento è emerso che negli ultimi tempi l’uomo si era reso responsabile di altri episodi di violenza. Il 34enne così e stato arrestato e dopo le formalità di rito è stato condotto nel carcere di
Poggioreale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *