full screen background image

Migranti morti nel Canale di Sicilia, Vescovi della Campania: “fermare il vergognoso traffico di esseri umani”

l Vescovi della Conferenza Episcopale Campana, riuniti in assemblea nei giorni 20 e 21 aprile 2015, dopo essersi raccolti in preghiera per i defunti e loro familiari, hanno emesso il seguente comunicato: “Dinanzi agli ultimi tragici awenimenti accaduti nel Mare Mediterraneo, che hanno visto la morte di oltre 700 persone tra cui donne e bambini, di fronte alle quotidiane cronache di migranti che, pur sapendo di rischiare la vita, salgono su barconi fatiscenti per raggiungere l’ Europa, chiediamo alle Istituzioni italiane ed europee di non far cadere nell`oblio questa immane tragedia e di assumere ogni utile iniziativa al fine di evitare che si ripetano altre simili stragi. Occorrono azioni comuni e incisive per fermare il vergognoso traffico di esseri umani. Ed é necessario che l’Europa della pace e dei diritti si apra sempre di più all’accoglienza di chi scappa da guerre, persecuzioni, miserie. Ora più che mai bisogna mettere da parte polemiche sterili e guardare in un’unica direzione: la dignità deIl’uomo.”. Così una nota dei I Vescovi della Campania.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *