full screen background image

Napoli, all’Institut Grenoble l’inaugurazione degli incontri di lettura a voce alta

Sabato 25 ottobre, alle ore 19:00, all’Institut Français Napoli “Grenoble”, l’inaugurazione è affidata alla intensa carica interpretativa dell’attrice Cristina Donadio che leggerà Baudelaire, Verne, Rimbaud e Flaubert.

La manifestazione alle 18,30 sarà preceduta dai saluti del Console generale di Francia, Christian Thimonier, del vicepresidente della Regione Campania, Guido Trombetti e dell’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele.

Seguirà un video d’arte sul naufragio dell’artista Francesco Vaccaro in collaborazione con lo Studio Trisorio. Una Ottava Edizione dunque all’insegna degli intrecci e delle connessioni tra arte, letteratura, filosofia, psicologia e poesia. Saranno presenti anche i giovani attori, selezionati attraverso un bando indetto dalle due associazioni A voce alta e Soup organizzatrici degli Incontri, che leggeranno brani di letteratura e poesia nel corso degli Incontri.
Sette giorni di appuntamenti, incursioni letterarie e performance con attrici, attori, scrittori, autori, filosofi, psicologi e lettori per condividere le emozioni nascoste tra le pagine di un libro.

Naufragi esistenziali, sentimentali, tragedie del mare e dell’animo, interpretati, indagati e raccontati da tanti ospiti: Cristina Donadio, Luigi Lo Cascio, Massimo Andrei, Enzo Salomone, Rossana Valenti, Maurizio De Giovanni, Serena Gaudino, Simone Laudiero, Nicola Lagioia, Jo Lendle, Marino Sinibaldi, Fabrizio Valletti, Silvio Perrella, Ginevra Bentivoglio, Giovanni Casertano, Mario Mastropaolo, Mirella Barracco, Laura Trisorio, Francesco Vaccaro. Ma i veri protagonisti sono i lettori.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *