full screen background image

Napoli, controlli dei carabinieri alla movida: denunce e multe per 74.000 euro

Ancora un weekend di controlli da parte dei militari dell’arma dei carabinieri della compagnia Napoli centro coadiuvati dai colleghi del nucleo radiomobile di napoli hanno effettuato un vasto servizio predisposto per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa a napoli, nelle zone di chiaia, dei quartieri spagnoli e intorno a piazza bellini. nella zona più frequentata dalla movida i militari dell’arma hanno scoperto, identificato e multato ben 24 soggetti sorpresi ad esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore o guardiamacchine, sequestrando loro i proventi dell’attività svolta illecitamente, 154 euro, che sono stati trovati nelle tasche e sequestrati. 68 cittadini sono stati multati perché circolavano con veicoli non coperti da assicurazione nei quartieri spagnoli, in piazza bellini e nel quartiere di chiaia. i loro mezzi, in prevalenza scooter, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo. 14 persone sono state denunciate perchè sorprese alla guida di scooter e autovetture in mezzo al traffico della movida senza aver mai conseguito la patente. durante i controlli alla circolazione stradale sono state contestate 179 infrazioni al codice per un ammontare complessivo di circa 74.000 euro 2 persone del luogo sono stati denunciati per ricettazione in quanto sorpresi a circolare con veicoli il cui telaio era stato contraffatto, denunciato per uso di atto falso un giovane del rione traiano sorpreso alla guida di un’auto con l’assicurazione falsa, un 34enne di nola è stato denunciato per violazione al divieto d’ingresso a napoli, nei pressi di via chiaia un 18enne di afragola è stato denunciato per possesso di arnesi da scasso, un 25enne di fuorigrotta è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica (sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore di quasi 3 volte il limite consentito) e 5 giovani sono stati segnalati al prefetto per detenzione di modiche quantità di marijuana ed hashish per uso personale. Nel corso dei controlli del territorio contro la movida sicura, ai quartieri spagnoli è stato arrestato per detenzione di stupefacente a fine di spaccio un uomo di 56 anni, già noto alle forze dell’ordine, trovato in possesso di complessivi 765 grammi di hashish, divisi in 6 panetti da 100 grammi e in ulteriori 16 stecchette, in parte abilment e nascosti nella cassetta postale, un bilancino di precisione e scritti su alcuni fogli, contenenti nomi, quantità di stupefacente da distribuire e cifre, appunti sui quali sono in corso indagini. sui panetti era stata incisa il nome di una nota casa di moda. l’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale. in zona pallonetto a santa lucia hanno arrestato un uomo di 28 anni, del luogo, sorpreso in stato di evasione dagli arresti domiciliari ai quali era stato sottoposto per reati vari: per questo otivo l’arrestato è in attesa di rito direttissimo.