full screen background image

Napoli, disagi e tensioni per gli utenti della linea 1: aggredito macchinista

MetroNapoli_Linea_1Giornata no per la inea 1 di Napoli, questa mattina si sono registrati tanti disagi e non poche tensioni per gli utenti della linea 1 della Metropolitana di Napoli sulla quale dalle 7 alle 10,34, si sono registrati due stop. Il tratto da Dante a Garibaldi è fermo per mancanza di treni e l’Anm ha messo a disposizione un bus alternativo. A causa delle tensioni create dai disagi, inoltre, un macchinista è stato picchiato da un viaggiatore nella stazione Medaglie d’oro. Attraverso un comunicato, l’Azienda Napoletana Mobilità si scusa con l’utenza per i blocchi, che si susseguono da qualche giorno, e i disagi procurati dal guasto accidentale di alcuni treni. “La limitazione della tratta – è scritto nel comunicato – si è resa necessaria per la mancanza temporanea di treni di scorta. Ragioni di sicurezza hanno imposto la soluzione di un servizio sostitutivo di superficie (linea bus 602) a copertura della medesima tratta. Intanto i tecnici ANM lavorano anche di notte per portare a compimento la manutenzione straordinaria di altri due treni di cui si fanno effettuando i necessari collaudi”. “Entro la metà della prossima settimana – assicura l’Anm – saranno rimessi in esercizio 8 treni più uno di scorta per cui anche in caso di guasti accidentali l’azienda sarà in grado di garantire la regolarità del servizio su tutta la tratta. Il programma di manutenzione messo a punto grazie ai fondi messi a disposizione dal Comune di Napoli ha richiesto tempi più lunghi per l’espletamento di specifiche gare per il reperimento di materiale sostitutivo”.