full screen background image

Napoli, sequestrato tir con 3,5 tonnellate di sigarette di contrabbando

Il 30 settembre scorso i militari del Gruppo Guardia di Finanza di Giugliano in Campania, in collaborazione con i finanzieri della compagnia di Casalnuovo di Napoli, nell’ambito di una più ampia attività finalizzata al contrasto del contrabbando di tabacchi lavorati esteri diretta dal comando provinciale della guardia di finanza di Napoli hanno tratto in arresto in flagranza di reato M.D. colto alla guida di un autoarticolato nel quale venivano rinvenute e sequestrate 3,5 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando. La Procura della Repubblica di Nola ha convalidato il sequestro e disposto la presentazione dell’arrestato per la convalida dell’arresto ed il giudizio direttissimo per il reato di cui all’art. 291 bis del D.P.R. n. 43/73. Il GIP presso il Tribunale di Nola ha convalidato l’arresto il 2 ottobre e applicato all’imputato la misura cautelare degli arresti domiciliari. L’operazione odierna, frutto della sinergia operativa tra la Procura della Repubblica e le Fiamme Gialle, si innesca nell’alveo di una serie di attività volte al contrasto del contrabbando di tabacchi lavorati esteri.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *