full screen background image

Napoli, tutti uniti per il sociale: il 25 novembre gala a Villa Domi

“Tutti Uniti Per il Sociale ”; questo il titolo del Gran Gala prodotto dalla GU (Gianfranco Unione International Management) che si svolgerà lunedì 25 novembre a Villa Domi, Napoli, a partire dalle ore 20. L’evento, che vanta come madrina la cantante attrice Maria Nazionale, è diretto a celebrare in maniera significativa la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne. La serata condotta da Gaetano Gaudiero, si articolerà in più momenti, da quello dedicato all’audiovisivo con la proiezione di un cortometraggio destinato ad illustrare la violenza psicologica femminile dal titolo “L’Ultimo Passo del Perdono” con Lando Buzzanca protagonista ad un flash di moda con in passerella, una capsule della new collection Autunno Inverno 2020/21 di Hanna Moore Milano, ad un intermezzo artistico con il vernissage di maestri napoletani coordinati dal Professore Enzo Rujo che presenteranno opere ispirate al femminicidio, mentre la giovane Simona Giglio si esibirà nello “Scarobocchio” quale tributo alla signora Maria Nazionale. Ampio spazio anche alle premiazioni di esponenti dello spettacolo, dell’arte, dell’impresa e del professionismo “impegnati nel sociale”. In particolare saranno insigniti: le attrici Nunzia Schiano, Rosalia Porcaro, Rosaria De Cicco, Valerio Iovinella, titolare della Union Security, la professoressa Patrizia Gargiulo, quale Presidente dell’associazione “Donne per il Sociale Onlus”, il professore Ruju, il patron di Villa Domi, Domenico Contessa, l’artista Angelo Iannelli, che in veste di Pulcinella, interpreterà un’inedita performance sempre ispirata al tema del femminicidio. Ed ancora, dinner buffet con un festival di prelibatezze ispirate alla tradizione culinaria partenopea e live music con tante sorprese per tutti i selezionatissimi invitati




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *