full screen background image

Pianura: Sbloccato il Contratto di Quartiere, “di circa 3 milioni di Euro”

È stata approvata oggi, su proposta dell’Assessore all’urbanistica e beni comuni Carmine Piscopo, la delibera di rimodulazione degli interventi previsti all’interno del programma di riqualificazione Contratto di Quartiere di Pianura II.
La rimodulazione, accordata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per un importo complessivo di circa 3 milioni di Euro, consentirà il completamento degli interventi di recupero di 3 edifici a destinazione abitativa, la riqualificazione del Parco Falcone-Borsellino e la riqualificazione urbana di via Evangelista Torricelli e via Cannavino.
Questa ulteriore fase del Contratto di Quartiere andrà a completare il lavoro già svolto negli ultimi anni e che ha riguardato la riqualificazione di un edificio destinato a “Casa della cultura”, interventi su strade e piazze del quartiere e di manutenzione straordinaria delle parti comuni relativi ai 55 alloggi compresi tra vico Carrozzieri e via Comunale Napoli.
“Questa delibera è il risultato di un lungo e proficuo lavoro interistituzionale – dichiara l’Assessore Carmine Piscopo – e consentirà di procedere con l’attuazione del programma di riqualificazione previsto per Pianura. I prossimi passi saranno quelli dell’indizione della gara per le progettazioni esecutive degli interventi. Con questo intervento si recupera e riqualifica un’importante area urbana strategica per la nostra città, attraverso la dotazione di servizi urbani integrati, attrezzature pubbliche e standard per il quartiere, con l’obiettivo di migliorare la qualità dei servizi del quartiere di Pianura.”




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *