full screen background image

Play Off Promozione A2 Volley Woman: Rovigo batte Vicenza 3-0 e si regala Gara-3

Una Beng Rovigo scintillante vince 3-0 sull’Obiettivo Risarcimento Vicenza e pareggia i conti nella serie di semifinale dei Play Off Promozione di Serie A2 Femminile. Al Palasport di Vicenza, per una notte ‘casa’ delle giallonere, le ragazze di Diego Flisi con intensità ed estrema lucidità stendono le biancoblù, incapaci di reagire alle bordate di Manfredini e Guatelli. E’ 1-1, l’appuntamento imperdibile è per mercoledì 29, sempre a Vicenza, per una gara da dentro o fuori per l’accesso alla finalissima. Al contrario di quanto accaduto in Gara-1 – battaglia per cinque set senza esclusione di colpi – in Gara-2 le vicentine non sono mai riuscite a impensierire le rodigine, se non forse nella prima parte del primo set, dopodiché Rovigo è apparsa superiore in ogni fondamentale.

Starting six abituale per la Beng con la diagonale Giulia Pincerato in regia e Costanza Manfredini opposto, le bande Alessandra Guatelli e Silvia Lotti, Lulama Musti de Gennaro e Roberta Brusegan al centro, Carolina Zardo libero. Risponde Delio Rossetto con Caterina Cialfi al palleggio, Joanna Kapturska opposto, Irina Smirnova e Elisa Cella in banda, Elena Fronza e Marilyn Strobbe al centro, Alessia Lanzini libero.

Il match inizia bene per le biancoblu, che conquistano subito il break di vantaggio con il servizio di Cialfi ed allungano con Kapturska: 3-7. Rovigo stoppa il gioco, ma al ritorno in campo arriva un altro punto biancoblù con il muro di Fronza. La Beng recupera una lunghezza. Strobbe con un ace ripristina il +5 dopo la sospensione tecnica, ma è immediatamente 13-13 con un errore delle biancoblù, un attacco di Manfredini e due tocchi di seconda di Pincerato che sorprendono la difesa vicentina. Le rodigine forzano al servizio, entra Baggi per Smirnova e l’Obiettivo Risarcimento riesce a tenere il passo delle avversarie fino al diciassettesimo punto, poi Rovigo vola e Rossetto è costretto al time-out sul 21-18. Entra anche Pastorello per Fronza, Baggi recupera un punto e poi annulla la prima palla-set, ma è 25-22.

Per il secondo set Rossetto si affida a Ghisellini in palleggio, confermando il resto della formazione che aveva chiuso il parziale precedente e le ‘padrone di casa’ continuano la loro corsa: 3-0, 8-3. La reazione non arriva neanche dopo il time out, con la Beng che viaggia a velocità doppia rispetto le biancoblu: 14-7. L’Obiettivo Risarcimento tiene il campo per il un po’, poi alza bandiera bianca: 25-14. Le biancoblù tornano in campo con la formazione che aveva iniziato il match e Fronza a muro fa per la prima volta iniziare un set in favore delle vicentine. Un muro e ace e Rovigo, sulle ali dell’entusiasmo, annulla subito il doppio vantaggio vicentino. Con Kapturska arriva anche il +3, ma dura veramente poco: 9-9. Le giallonere compiono il sorpasso a muro, l’Obiettivo Risarcimento fatica troppo in attacco, con la difesa della Beng che va a nozze e Guatelli che sale in cattedra per il 14-10. Baggi torna in campo al posto di Smirnova e le biancoblù provano a resistere, accorciando con Cella e pareggiando sul diciassettesimo, ma Rovigo riconquista subito il break. Baggi prova a tenere in corsa la squadra (21-20), ma è l’ultimo acuto. Manfredini guadagna la prima palla match (24-22), Musti De Gennaro a trasforma in vittoria con un contrattacco vincente: 25-22.

“Non ho fatto nessun discorso particolare alle atlete, sono scese in campo già convinte da sole che il risultato di mercoledì fosse ingiusto e meritava di essere vendicato – le parole di coach Flisi al termine della partita -. Meglio di così non poteva andare e adesso ci giocheremo il tutto per tutto in gara tre. Ci aspettiamo un’altra Vicenza mercoledì prossimo, oggi hanno difeso e attaccato peggio di gara uno, ma da parte nostra c’è probabilmente il merito di aver condizionato questo risultato mettendo pressione dalla prima all’ultima palla”.

Domenica alle 18.00 Gara-2 della sfida tra Club Italia e Saugella Team Monza. Le brianzole guidano la serie 1-0 in virtù del 3-0 di mercoledì scorso. Il match del PalaIper sarà trasmesso in differita su Rai Sport 2 martedì 28 aprile alle ore 22.30.

Play Off Promozione: il tabellino
BENG ROVIGO – OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA 3-0 (25-22, 25-14, 25-22)
BENG ROVIGO: Zardo (L), Guatelli 15, Lotti 8, Brusegan 6, Musti De Gennaro 9, Pincerato 4, Manfredini 19. Non entrate Norgini, M’bra, Crepaldi, Coan, Lisandri. All. Flisi.
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Strobbe 6, Cialfi 1, Lanzini (L), Kapturska 11, Cella 7, Baggi 7, Smirnova 2, Pastorello 3, Ghisellini, Fronza 7. Non entrate Fiori. All. Rossetto.
ARBITRI: Pozzi, Piperata.
NOTE – durata set: 26′, 20′, 26′; tot: 72′.

Play Off Promozione: il tabellone
(2) Obiettivo Risarcimento Vicenza – (5) Beng Rovigo 1-1
(3) Saugella Team Monza – (7) Club Italia 1-0

Play Off Promozione: il programma delle semifinali
Gara 1
Mercoledì 22 aprile, ore 20.30
Obiettivo Risarcimento Vicenza – Beng Rovigo 3-2 (29-27, 25-20, 26-28, 23-25, 16-14)
Saugella Team Monza – Club Italia 3-0 (25-19, 25-19, 25-19)

Gara 2
Sabato 25 aprile, ore 20.30
Beng Rovigo – Obiettivo Risarcimento Vicenza 3-0 (25-22, 25-14, 25-22)
Domenica 26 aprile, ore 18:00
Club Italia – Saugella Team Monza Nicolazzo-Bassan DIFFERITA RAI SPORT 2, martedì 28 aprile ore 22.30

Gara 3
Mercoledí 29 aprile, ore 20:30
Obiettivo Risarcimento Vicenza – Beng Rovigo
Ev. Gara 3
Mercoledí 29 aprile, ore 20:30
Saugella Team Monza – Club Italia

La formula dei Play Off Promozione
La formula di svolgimento dei Play Off Promozione prevede l’effettuazione di tre turni con la partecipazione delle squadre classificate dal 2° al 7° posto al termine della Regular Season. Le formazioni 2^ e 3^ classificate accedono direttamente alle Semifinali, mentre quelle classificate dal 4° al 7° posto disputano i Quarti di Finale. I Quarti di Finale si disputano su gare di andata e ritorno (ed eventuale Golden Set in caso di una vittoria per parte con lo stesso punteggio), mentre Semifinali e Finale si disputano al meglio delle tre gare (Gara 1 e l’eventuale Gara 3 in casa della squadra con la miglior classifica al termine della Regular Season).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *